Categoria: gusti e cultura

0

Everest. Poi c’è tutto il resto

Nel 2021 saranno trascorsi 100 anni dalla prima spedizione organizzata per la conquista della vetta più alta del mondo, l’Everest. Fu organizzata dal Regno Unito. Ne seguirono molte altre fino al 1953 quando l’uomo riuscì nell’impresa. Da allora sono stati in migliaia a scalare quella che per i tibetani è la Dea madre dell’universo. Il libro del giornalista e scrittore Stefano Ardito ne ripercorre la storia

0

Progetto Ostia Marina. Archeolettura della trasformazione del paesaggio urbano

Dal 2007 l’Alma Mater di Bologna con il Parco Archeologico di Ostia Antica porta avanti il Progetto Ostia Marina, una serie di scavi in zone “mai scavate o esplorate solo superficialmente” ma in realtà di estremo interesse da dove emerge un paesaggio urbano che si è trasformato continuamente nei secoli sia per mano dell’uomo sia per l’azione della natura

0

Souvenir storici a colpo d’asta

La lettera autografa di Caterina de’Medici, la scarpetta di Maria Antonietta, Molière alla corte di Re Sole secondo l’artista François-Jean Garneray, fino a una sezione originale della scala elicoidale della Torre Eiffel del 1889. Un viaggio nella storia attraverso i secoli, messo in scena – con successo – dalle case d’aste francesi

0

Polittico Griffoni. La riscoperta di un capolavoro

Bologna, dopo 300 anni, è riuscita a riunire le 16 tavole originali del Polittico Griffoni, restituendoci l’opera nella sua interezza, una delle più indicative del Rinascimento. La ricostruzione ha richiesto anni di lavoro e la collaborazione dei 9 musei proprietari sparsi in Italia, Europa e Stati Uniti

0

Miguel de Unamuno descritto dalle “Parole per una fine del mondo”

Palabras para un fin del mundo, Parole per una fine del mondo, il documentario sul grande filosofo e scrittore spagnolo Miguel de Unamuno in uscita nelle sale oggi 13 novembre 2020. Una ricostruzione autentica del regista Manuel Menchón in cui si delinea come l’opposizione del filosofo al sollevamento militare, durante un famoso discorso del 1936, anno dell’inizio della guerra civile spagnola, abbia potuto costargli la vita

0

Efa 2020. Le candidature per il cinema italiano

Il cinema italiano si pone in ottima posizione agli European Film Awards 2020 (EFA), più famosi come gli Oscar europei. Il film ‘Martin Eden’ ha ricevuto le nomination per le categorie: protagonista maschile e miglior film, regia e sceneggiatura. L’interprete Luca Marinelli se la dovrà vedere con il collega Elio Germano, magnifico Ligabue in ‘Volevo nascondermi’. Doppietta anche per lo script con gli autori di ‘Favolacce’