Abbanews prima pagina

0

Rinascita. La moda equa e solidale

Festival Rivestiti 2020, alla Fiera di Bologna e trasmesso in streaming. Dedicato alla moda sostenibile sui criteri dell’economia equa e solidale riunisce 50 espositori, 60 incontri, 30 speakers, interviste esclusive, video originali e sfilate, fra le quali l’inno dalla vita di Victor Abbey-hart per Vicini d’Istanti, atelier di moda migrante di Bologna, componente del gruppo di artisti della mostra Where is sud? presente alla Biennale di Arte Contemporanea di Venezia 2019

0

Linguisticamente. Il magico mondo delle parole

Il linguaggio e le sue strutture, Un universo affascinante ma, forse, misterioso ai più per carenza di divulgazione. Per colmare questa lacuna i docenti dell’Alma Mater, Francesca Masini e Nicola Grandi, con la collaborazione degli studenti, hanno creato il sito ad accesso libero ‘Linguisticamente’ in grado di rispondere oltre alle domande specifiche, anche alle più comuni. Ad esempio “Crescere bilingui è un bene o un male?  Ostacola lo sviluppo cognitivo del bambino?”

0

Paolo Borsellino. Aprire feritoie di luce per andare verso la chiarezza

Giudice Borsellino è la poesia composta dalla scrittrice e cantautrice Marilena Monti in occasione del funerale del giudice Paolo Borsellino. Antonio Caponnetto, (il magistrato che guidò il Pool antimafia dopo l’assassinio di Rocco Chinnici), la leggeva sempre alla fine dei suoi incontri con gli studenti. Salvatore Borsellino, fratello di Paolo, la porta sempre con sé e la leggerà anche il prossimo 19 luglio, alle 16.58, l’ora della strage di Via d’Amelio

0

Piero e Banksy. L’insolito incontro a Borgo San Sepolcro

La modernità di Piero della Francesca fu sapientemente rintracciata dallo storico dell’arte Bernard Berenson, che creando un parallelismo con Cézanne, gli seppe restituire il posto nella storia dell’arte che gli spetta. Ora il confronto con Banksy si fa più ardito, ma conferma la capacità dell’artista toscano del Quattrocento con le sue regole matematiche e conseguente prospettiva, di essere stato un grande precursore, addirittura, della realtà virtuale

0

La Mercedes si tinge di nero. Contro il razzismo e le discriminazioni

Il 5 luglio 2020 torna in pista la Formula 1. Campione in carica il britannico Lewis Hamilton con la Mercedes, primo pilota nero della Formula 1, colui che  ha portato tutta la competizione ad allinearsi con la causa del movimento Bkack lives matter, dopo il caso di George Floyd, imitando l’impegno dell’atleta Colin Kaepernick (che paga caro il suo attivismo). La Mercedes per l’occasione si tinge di nero e lancia un programma d’inclusione. Idem Jean Todt e Liberty la proprietaria della F1