Abbanews prima pagina

0

L’estate che non vuol morire

Si può salutare il mare a suon di musica? Sì, e così assistere ad un concerto di clarinetti in una sala museale è stato come darsi un arrivederci con strumenti costruiti in legno d’ebano, di antica origine, noti come memet in Egitto e aubos in Grecia, suonati dai componenti del Quartetto Ebanum del conservatorio Niccolò Paganini di Genova

0

Massimo Recalcati. Fare esistere nuovamente il futuro

“La libertà senza solidarietà non esiste, è una astrazione. La salvezza o è collettiva o non esiste” dice Massimo Recalcati rispondendo alle domande che gli sono state poste sul tema della libertà alla luce di ciò che la pandemia ci ha insegnato, dell’incertezza del futuro e della solidarietà

0

Libra una storia futura. Teatro, informazione e denuncia

L’inquinamento satellitare diventa protagonista di uno spettacolo teatrale d’intrattenimento, informazione e denuncia. L’allarme per l’affollamento (che è anche sfruttamento) rende sempre più difficile l’osservazione degli astri. Dal 2019 gli astronomi ne chiedono la regolamentazione. Prima che sia troppo tardi

0

Il ritorno in presenza di Maker Fair Rome al Gazometro Ostiense

I secoli e le rivoluzioni industriali si fondano nella rassegna Maker Fair Rome e nel luogo scelto per il suo ritorno in presenza, il Gazometro Ostiense. Nell’area del primo ‘900 che trasformò radicalmente il panorama industriale e imprenditoriale di Roma, la Fiera per l’eccellenza dell’innovazione del cambiamento e della crescita

0

Loria. L’anima popolare per celebrare l’Unità d’Italia

Lamberto Loria, uno dei primi studiosi di tradizioni popolari creò la prima Esposizione universale per celebrare il cinquantenario dell’Unità di Italia. Un autentico tributo all’etnografia italiana in nome dell’unità nella diversità. A 110 anni dall’avvenimento, una testimonianza culturale che ha ancora tanto da raccontare e “mostrare”

0

Galileo 2. Il catamarano più grande del mondo

Galileo 2 è un’iper yacht con le dimensioni di un villaggio. I progettisti, l’hanno ideato per ridefinire i limiti di ciò che è fattibile nel settore nautico e per rispondere alle esigenze di mercato. Per acquirenti (ricchissimi) che desiderano “vedere e sperimentare luoghi remoti in modo flessibile, sostenibile e confortevole”. Riuscirà a galleggiare?