Taggato: libro

0

Archivio Desaparecido. Le storie delle vittime di origine italiana

L’11 settembre 2021 sarà pubblicato Archivio Desaparecido, progetto multimediale che racconta per la prima volta le storie dei desaparecidos di origine italiana, vittime delle dittature sudamericane degli anni Settanta e Ottanta del secolo scorso, realizzato dal collettivo Centro di Giornalismo Permanente e disponibile gratuitamente grazie al sito web e al podcast per la trasmissione Tre Soldi di Radio Rai3

0

Cos’è un rifugiato? La risposta a Elise Gravel

Torna in libreria Elise Gravel – l’illustratrice canadese che mescolando immagini e parola sa raccontare e spiegare ai bambini. Con il libro ‘Cos’è un rifugiato?’ risponde in modo semplice e diretto a domande delicate e complesse come Chi sono i rifugiati? Perché li chiamano così? Perché lasciano la loro casa?

0

Dalla prima rapina in banca a Cherry

Il 19 marzo del 1831 si ricorda come il giorno in cui avvenne la prima rapina in una banca della storia. Rapinava banche anche il veterano decorato, Cherry, protagonista del film omonimo tratto dal libro autobiografico scritto in carcere da Nico Walker, che con il ricavato delle vendite rimborsa le banche che ha svaligiato

0

Dalle foibe all’esodo. Italiani due volte

“Sono italiani due volte i trecentomila che in un lungo esodo durato oltre vent’anni dopo la Seconda guerra mondiale lasciarono l’Istria, Fiume e Zara. Erano nati italiani e scelsero di rimanere tali quando il trattato di pace del 10 febbraio 1947, firmato a Parigi, assegnò quelle regioni alla Jugoslavia comunista del maresciallo Tito” scrive Dino Messina nel libro ‘Dalle foibe all’esodo’

0

Dante, il più visionario e moderno di tutti

Il 7° centenario della morte di Dante è celebrato in tutto il mondo, come dimostra l’ audiolibro in 33 lingue, sulla maggiori piattaforme, gratuitamente, la diretta da San Pietroburgo la presentazione del libro ‘Le donne di Dante’, mentre alla Biblioteca Nazionale di Spagna (BNE) di Madrid la mostra che dedicata al sommo poeta. Oltre alle mostre di Dante visto da Salvador Dalì. E a New York si aprono Le Stanze

0

I Giusti. Ciò che non è dato ai vivi spetta ai morti

Ne I Giusti, lo scrittore olandese Jan Brokken ripercorre la storia di come dei consoli nella Lituania del 1940, riuscirono, nell’arco di un mese a salvare la vita a migliaia di ebrei, secondo un articolo The Jerusalem Post del 2011, circa 6mila. Con il rigore del documentarista e la fluidità del narratore capace, l’autore ricostruisce e racconta la vita di tanti profughi prima e dopo il nazismo, compiendo un lungo viaggio nella Storia