Categoria: mondi e orizzonti

0

Usa. Eseguita la condanna a morte di Lisa Montgomery

Fino all’ultimo si è sperato che la condanna non venisse eseguita posto che l’accusata soffriva di gravi disturbi mentali. Era dal 1953 che non veniva messa a morte una donna e le speranze dei contrari alla pena capitale erano convogliate nella tradizione statunitense che da 130 vede le esecuzioni federali nel periodo di transizione tra i 2 presidenti

0

Clima. Nuovo anno, vecchia crisi

1° gennaio, giorno di festa, ma se cade di venerdì, come in questo 2021, per i giovani del movimento globale Friday for Future, non c’è festa che tenga, loro pensano al clima. Dalle pagine social, dove hanno momentaneamente spostato le loro iniziative, è tutto un pubblicare, condividere e rilanciare post e fotografie da una parte all’altra del mondo, auspicando che sia questo sia l’anno del cambiamento

0

“Seguimos hablando”. Il software deepfake a servizio dell’intelligenza artificiale etica

Deepfake è una tecnica d’intelligenza artificiale ambivalente, odiosamente usata per truffe e crimini digitali di varia natura o messa al servizio dei diritti umani. Come ha fatto un organizzazione messicana per combattere la piaga dei giornalisti uccisi (confermata dai dati di RSF 2020) ricreando attraverso il software l’immagine e la voce di un noto reporter morto nel 2017 in un video dal grande impatto sociale

0

Sumini e le altre. In missione per conto di Madre Natura

Sumini è una casalinga indonesiana che “arrabbiata” con gli uomini che distruggono la foresta, si è messa a capo di un gruppo di donne che combattono i bracconieri e gli illegali tagliatori di legno, che spesso sono gli stessi mariti. Incuranti della sharia, s’inerpicano lungo i ripidi camminamenti montuosi, documentano le specie, denunciano le azioni illecite e piantano alberi

0

Cibo e libertà per una gastronomia locale

Cibo e libertà scritto da Carlo Petrini – e pubblicato nel 2013 – raggiunge per la prima volta tutti i paesi di lingua spagnola, edito da Diente de León. Alla presentazione in teleconferenza del libro ha partecipato la vastissima platea dei Paesi ispanici che considera il testo di grande rilevanza per l’America latina, perchè lì – si asserisce – ancora non esiste “un sistema alimentare”