Categoria: diritti e costumi

0

Gli eroi del COVID insigniti dall’onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica

Il malato di SLA che mette a disposizione il suo ventilatore di polmonare di riserva, il rider che a sue spese compra e regala 1000 mascherine, la docente che nonostante il contratto scaduto continua a fare lezione, il tassista che offre gratis una corsa da 1300 chilometri e poi la cassiera del supermercato e l’addetta delle pulizie, e lo Spallanzani impegnato nella ricerca del vaccino bene comune ….

0

#SMAspace. La piazza virtuale dedicata all’atrofia muscolare spinale

#SMAspace, nasce la piazza virtuale dedicata all’atrofia muscolare spinale: per ridare spazio a temi e domande ai margini. Al via dal 5 giugno il ciclo di appuntamenti promosso da OMaR e Famiglie SMA con specialisti spesso poco consultati come ginecologi, dermatologi e logopedisti. Intervengono al primo incontro Valeria Sansone, Maria Pia Pisoni, Simona Spinoglio e il poliedrico attore Nicola Virdis

0

Essere sibling. La mia storia è quella di mio fratello

Il 5% dei bambini e dei ragazzi italiani con meno di 16 anni sono fratelli o sorelle di un bambino con malattia rara. Sono i sibling, figure importanti ma spesso sottovalutate, solo di recente al centro dell’interesse scientifico. A loro è rivolto il Progetto Rare Sibling dell’OMaR, che inaugura i Gruppi esperienziali, aggregazione, confronto e scambio tra giovani nella stessa condizione. E il 31 maggio 2020 è il ‘Sibling day’

0

Senza anziani non c’è futuro

Prossimi alla fase 3 per affrontare in sicurezza la graduale riapertura economica, sociale e culturale del Paese, la Comunità di Sant’Egidio lancia un appello per ri-umanizzare le nostre società “Senza anziani non c’è Futuro”. Un appello internazionale per una società inclusiva e non selettiva

0

Luoghi culturali. A giugno torneremo a riveder le stelle

Riaprono i luoghi della cultura dopo i mesi del confinamento. Tra il 1° e il 3 giugno riprenderanno le mostre nei principali musei, a Roma saranno nuovamente accessibili i siti archeologici, mentre il 15 sarà la volta dei cinema, dei teatri e delle sale da concerto, ma con attente misure di sicurezza sanitaria