Categoria: Ricerca

0

L’ipotetico vaccino contro la sclerosi multipla

La BioNTech, creatrice insieme alla Pfizer del vaccino RNA messaggero contro il coronavirus, ha pubblicato uno studio che dimostra come la stessa innovativa metodica può alleviare una forma di sclerosi multipla che colpisce i topi, ottenendo l’arresto della progressione della malattia e il ripristino di alcune capacità motorie dei roditori

0

Vaccino italiano. Terminata la fase 1 della sperimentazione

Terminata presso l’Istituto Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani (Inmi), la fase 1 della sperimentazione del vaccino italiano anti Covid-19, prodotto da ReiThera. Risultati più che positivi: sicuro, senza reazioni avverse, con un’immunità nel 92,5% dei casi, stabile a una temperatura tra i 2 e gli 8 gradi e una singola iniezione intramuscolare per la somministrazione

0

Covid-19. Lo smog non favorisce la diffusione del virus

Uno studio condotto congiuntamente dal CNR e dall’Arpa Lombardia smonta la tesi che l’inquinamento possa favorire il contagio Covid -19. “La probabilità che le particelle virali in atmosfera formino agglomerati con il particolato atmosferico pre-esistente, di dimensioni comparabili o maggiori, è trascurabile anche nelle condizioni di alto inquinamento tipico dell’area di Milano in inverno”

0

La via dell’immunizzazione

Non deve meravigliare la rapidità con cui si è giunti all’elaborazione del vaccino anti – COVID -19. Sapevamo che la sequenza genetica, almeno in parte, era già nota dopo le recenti epidemie SEARS e MERS. Merito, dunque, della biologia molecolare e della tecnologia se si parla di vaccini non di un vaccino e, entro la prossima estate, anche di quello italiano

0

In attesa del Vaccino-day, non allarmiamoci per la variante inglese

Anche in Italia il 27 dicembre si celebrerà il V-day, l’inizio della campagna vaccinazione anti-covi. A prendere la prima dose un’infermiera dello Spallanzani di Roma a seguire altri 4 dipendenti dell’Istituto. Niente paura per la variante inglese rassicura Giuseppe Di Mauro, presidente SIPPS “sulla validità e sull’assenza di effetti collaterali del vaccino” con il quale “saremo protetti dal virus e dalle sue varianti”