Taggato: SIN

0

30 maggio. Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla

Ogni 30 maggio si celebra la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla e, in questa occasione, la Società Italiana di Neurologia (SIN) si sofferma sulla relazione tra questa patologia e il Covid -19, relazione sulla quale ha già indagato attraverso lo studio MuSC 19 promosso con l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) e la sua Fondazione FISM

0

Emicrania e anticorpi monoclonali. L’AIFA rivede i criteri di rimborsabilità

L’ AIFA ha accolto la richiesta presentata da SIN, ANIRCEF E SISC di rivedere il periodo di sospensione previsto nell’utilizzo degli anticorpi monoclonali anti-CGRP per la cura dell’emicrania in regime di rimborsabilità. Le disposizioni precedenti consentivano di fatto solo a quei pazienti che possono affrontare una spesa ingente, la possibilità di non interrompere il trattamento

0

Il cervello ai tempi del Covid

Le complicanze e i disturbi neurologici da pandemia saranno transitori o permanenti? Quale sarà l’impatto dei vaccini sul sistema nervoso? La Società Italiana di Neurologia (SIN) fa chiarezza. Progetti di ricerca e studi clinici e dal 13 marzo fino a maggio eventi virtuali e webinar gratuiti per tutti i cittadini

0

Non sottovalutiamo l’emergenza ictus

In questi ultimi giorni, in diverse Regioni, sono state già bloccate le attività di ricoveri non urgenti nelle strutture ospedaliere che hanno dovuto essere rapidamente riconvertite per le degenze Covid. La Società Italiana di Neurologia (SIN), insieme ad A.L.I.Ce. Italia Odv e all’Organizzazione Italiana per lo Stroke (ISO) esprimono preoccupazione per l’eventuale mancanza di posti letti per le persone colpite da ictus

0

Giornata Mondiale contro l’Ictus Cerebrale. Join the MoveMent

Per la Giornata Mondiale contro l’Ictus cerebrale, #29ottobre,si è creato un vero e proprio movimento, simbolo per la prevenzione e la riduzione del rischio: Join the MoveMent. Al fine di una maggiore sensibilizzazione s’ invita tutta la comunità degli internauti ad unirsi al movimento attraverso la diffusione di un video “home made” in cui ci si ritrae mentre si balla in modo buffo. Un’azione globale articolata in 4 passi.