Taggato: clima

0

Green Deal europeo. Chi inquina paga

La Commissione Europea ha presentato il piano per contrastare i cambiamenti climatici, misure ambiziose chi le seguirà riceverà sostegno, aiuti e sovvenzioni, mentre qui inquinerà pagherà. Il cambiamento è grande è coinvolge trasporti, edilizia, industria

0

Green deal. Neutralità carbonica entro il 2050

Il Consiglio dell’Unione Europea ha formalmente approvato la legge che vuole l’azzeramento delle emissioni di gas serra entro il 2050 nell’intera zona euro e il dimezzamento delle stesse entro il 2030, rispetto ai livelli del 1990. Il presidente del Consiglio esulta pensando ai giovani ambientalisti che, invece, si erano già detti contrari alle legge

0

Vertice Climatico. Dio perdona la Natura no

Il 22 aprile si è svolto il primo giorno del Leader Summit Climate vertice sul clima organizzato dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden in modalità digitale al quale hanno parteciperanno 40 leader dal mondo compresi gli ambientalisti, imprenditori, operatori del settore. Riassumendo siamo ancora lontani dalle azioni congiunte che potrebbero scongiurare l’aumento del riscaldamento globale

0

Fridays For Future. Basta false promesse

“Ciò di cui abbiamo bisogno ora non sono vuote promesse lontane nel futuro, ma obiettivi di riduzione di CO2 annuali e vincolanti e tagli immediati delle emissioni in tutti i settori della nostra economia” è quanto chiedono i giovani del movimento Fridays For Future con il nuovo sciopero mondiale per il clima che si è svolto in presenza e in remoto

0

Youth4Climate: Driving Ambition. Aperte le candidature

Sono aperte le iscrizioni per partecipare all’incontro ‘Youth4Climate: Driving Ambition’ che si svolgerà a Milano dal 28 al 30 settembre 2021. I partecipanti già attivi in un gruppo, associazione o impresa ambientale, avranno l’occasione d’incontrare i rappresentanti dei Governi e accedere al vertice COP 26

0

Francia colpevole. Non rispetta gli Accordi di Parigi

L’ Affaire du siécle, il collettivo ambientalista, ha vinto il ricorso contro lo Stato francese per inazione climatica, condannato simbolicamente a pagare 1 euro alle Ong che formano il collettivo. Ma la Corte si è concessa 2 mesi di tempo per valutare le misure più adatte (per lo Stato obbligatorie) per evitare l’ulteriore deterioramento ambientale e climatico