Taggato: ricerca

0

Cristoforo Colombo. Gli enigmi

Sembra essere giunto alla fase finale il lungo studio scientifico internazionale iniziato nel 2003 sulle spoglie di Cristoforo Colombo. L’esame del DNA dovrebbe stabilire sia la sua origine (contesa da sempre tra Spagna e Italia) sia sulle sue spoglie: sono nella Cattedrale di Siviglia e in quella della Repubblica di Santo Domingo?

0

Earth300, la Silicon Valley dei mari

Earth300, nave avveniristica nella forma e nella sua funzione di ricerca scientifica per studiare e proteggere il mare. Alta 60 metri e lunga 300, alimentata dalla tecnologia m-MSR – energia atomica sicura e pulita – nella sua sfera a 13 piani ci saranno 22 laboratori scientifici per 160 scienziati, 20 esperti in vari campi e 20 studenti. Progetto citizen science, ce posto anche per i cittadini, ma non propriamente per tutti…

0

Independent Panel. Come prevenire le pandemie

Il gruppo di esperti indipendenti impegnati dallo scorso settembre nell’esame sistematico, rigoroso e completo dei motivi per cui COVID 19 è diventato una crisi sanitaria e socioeconomica globale ha presentato i risultati in streaming il 12. “La pandemia poteva essere evitata” se non si fosse fatto un “cocktail tossico” di “negazionismo, scelte sbagliate e mancanza di coordinamento”

0

Grandi eventi. Prove tecniche di normalità

Dopo il fermo di un anno torna un concerto rock, il primo in Europa, durante la pandemia. Si svolgerà a Barcellona (Spagna) il 27 marzo 2021 allo stadio Sant Jordi che accoglierà 5000 mila persone. Stesso giorno e stesso numero di persone per la partita Olanda – Lettonia ad Amsterdam. Prove di convivenza in sicurezza con il coronavirus, pensando alla riapertura al pubblico dei grandi eventi

0

Sensori medici. Stampati sulla pelle e riciclabili

Un occhio alla salute e uno all’ambiente sono stati alla base dello studio che ha permesso di aggirare l’ostacolo della tecnica di sinterizzazione a temperatura insostenibile per la pelle umana. Ora i biosensori, che servono per misurare alcuni dei parametri vitali, sono simili ai tatuaggi temporanei, sicuri e riusabili

0

Invecchiamento cerebrale. Questione di mielina

Non l’incapacità di generare nuovi neuroni – il loro numero nel cervello anziano nelle funzioni intellettuali e cognitive non è molto diverso da quello che si osserva nel cervello giovane – ma la riduzione della mielina potrebbe essere la causa primaria dell’invecchiamento celebrale. Premessa per nuovi sviluppi verso il ringiovanimento dell’organo ma anche per contrastare il decorso delle malattie neurodegenerative