Categoria: gusti e cultura

0

Memoria di una cartella dedicata a Rafael Alberti

La mostra romana presso la Sala Dalí a piazza Navona è uno spaccato della Storia franchista che costrinse molti artisti e intellettuali spagnoli all’esilio. Fra questi il poeta Rafael Alberti che visse molti anni a Roma e ancora molti lo ricordano al caffè Di Marzio in piazza Santa Maria in Trastevere, al quale dedicò dei versi

0

Lauro De Bosis. Il volo antifascista su Roma

Lauro De Bosis aveva salutato l’avvento del fascismo benevolmente. Era un sentimento comune fra i liberali di allora che auspicavano, in quegli agitati anni postbellici, una stabilità politica Poi compresero che si trattava di una dittatura e De Bosis, in una notte di 90 anni fa, divenne uno dei primi eroi della Resistenza

0

Giancarlo Siani. Il lavoro – Cronache del Novecento industriale (1980-1985)

‘Il lavoro – Cronache del Novecento industriale (1980-1985)’, raccolta degli articolo che Giancarlo Siani, ucciso dalla camorra il 23 settembre 1985, ha dedicato al mondo del lavoro. Perché il giovane giornalista, lui stesso precario, si occupava soprattutto di fabbriche in crisi, disperazione degli operai, assenza della Stato e conseguente intromissione della criminalità organizzata. 36 anni fa come oggi

0

Mihai Criste. L’autunno è una seconda primavera, dove ogni foglia è un fiore

22 settembre 2021, primo giorno dell’autunno, l’equinozio sarà alle 21.21 ore italiane. Salutiamo l’arrivo della nuova stagione con le opere di Mihai Criste artista rumeno, classe 1975, che alle variopinte foglie che cadono dagli alberi, simbolo di questa stagione, ha dedicato un’intera serie della sua arte surrealista che con tratti semplici ma intensi scava nell’immaginazione e nell’inconscio.

0

Cultura sorda. Il diritto di esistere

La cultura sorda è il modo di vivere attraverso esperienze che siano VISIVE: dal senso dell’humor al tipo di comunicazione; non si “parla” solo attraverso le mani, ma con tutto il corpo. Lo scambio e il confronto culturale sono fondamentali affinché una cultura, qualsiasi essa sia, rimanga vitale e possa raggiungere livelli sempre più alti