Categoria: gusti e cultura

1

Archeologia. Il palazzo delle tasse nella Gerusalemme del Regno di Giuda

Emersi a Gerusalemme i resti di un edificio eccezionale sia in termini di dimensioni che stile architettonico e che inducono a un ripensamento sull’organizzazione complessiva del regno israelita al tempo del Primo Tempio di Gerusalemme. Importanti anche i reperti trovati, sigilli e figure dell’idolatria pagana, che per la Bibbia, era prevalente nel Regno di Giuda

0

Il centenario di Enzo Biagi. Fare le domande è facile ma…

Il 9 agosto 1920 nasceva Enzo Biagi, uno dei più importanti giornalisti del Novecento. Amico della parole senza bavagli. Un maestro. Le sue famose interviste sono dei preziosi documenti storici, i suoi libri un’ inesauribile e precisa fonte dei costumi italiani, con difetti e pregi che sembrano non cambiare mai. Ma negli italiani Biagi ci credeva e riteneva che ci sarebbe stata sempre una rinascita

0

Se vince la mafia. Un romanzo distopico come “strumento” di cittadinanza attiva

Davide Mattiello è l’autore del libro ‘Se vince la mafia’. Storia distopica rivolta ai giovanissimi per interessarli al fenomeno mafioso, verso il quale sono sempre più distratti e confusi sia dal nuovo agire della criminalità organizzata sia dalla narrazione che ne fanno alcune serie televisive le quali, loro malgrado, rendono i boss e le loro storie modelli e stili di vita alla moda

0

Il nuovo volto del turismo. Le Vie di Dante tra Romagna e Toscana

La pandemia sta riscrivendo il destino di tutti. Siamo agli albori di un nuovo modo di pensare e agire che, si spera, possa dar vita ad una società rinnovata, attenta e responsabile. In tal senso significativa appare l’azione congiunta di molti comuni della Toscana e della Romagna finalizzata alla costituzione di un itinerario turistico particolare e unico: Le Vie di Dante tra Romagna e Toscana

0

Lettera aperta a Gianni Odone. Il filo che ci unisce

Se ne è andato da non molto tempo, Giambattista Odone, che giocò nel Genoa, nel Novara, nella Pro Patria, nel Treviso e nel Marzotto tra il 1946 e il 1953.  Ancora una volta c’è un filo che unisce coloro che non ci sono più ma che sono stati capaci di vivere da uomini per bene una storia che andiamo a raccontare.

0

Controvirus. Festival Internazionale della Storia

Controvirus, il Festival Internazionale della Storia di Gorizia  che si svolgerà per la prima volta in streaming sull’apposito canale di Youtube. Accessibile a tutti, attraverso registrazione gratuita, dal 24 luglio oltre 40 incontri di esperti di storia, storia della medicina, storia economica, demografia, letteratura e storia dell’arte, Tra i partecipanti Alessandro Barbero e Franco Cardini