Roma. I bari del Caravaggio secondo Sirante

Un quadro con tanto di cornice, in stile caravaggesco col titolo I bari, che ritrae Luigi Di Maio, Matteo Salvini e Silvio Berlusconi in abiti d’epoca, intenti a giocare a carte e, con accanto, la firma Sirante e un cartellino in stile museale con il titolo e la descrizione.

E’ la nuova opera di ‘street art’ apparsa alle prime ore della mattina del 13 aprile 2018,  su un muro di via de’ Lucchesi, di fronte alla sede dell’Agenzia ANSA, a due passi dal palazzo del Quirinale dove il presidente Mattarella è impegnato in questi giorni nel secondo giro di consultazioni in vista della formazione del nuovo governo.

L’opera, corredata da una larga cornice dorata in polistirolo attaccata al muro, è accompagnata dal cartellino in semplice carta bianca, anch’esso incollato al muro di fianco a destra, con la data “2018”, la tecnica utilizzata, “stampa grafica su carta” e la descrizione: “Sirante prende spunto da una celebre opera del suo maestro. Il quadro, come l’originale caravaggesco rappresenta una truffa. (ANSA)

Alle 9.45 della stessa mattina è giunta la notizia della sua rimozione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *