Abbanews prima pagina

0

Le regole etiche nell’intelligenza artificiale per il 75° compleanno dell’Unesco

Nel novembre del 1946 entrava in vigore la Costituzione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO). 75° anni di vita dell’Agenzia che si celebreranno nel corso del prossimo Vertice generale dal quale ci si aspettano tra gli altri gli accordi in tema di etica dell’intelligenza artificiale e dell’Open Science

0

Plautilla Bricci. La rivoluzione mancata

Plautilla Bricci, architetta del XVII secolo, nel Paese dell’architettura avrebbe potuto aprire la strada alla professione a tante donne o, almeno, diventare un importante precedente storico. Invece, come per le altre in ogni campo secoli di oblio. Alla scrittrice Melania Mazzucco (e oggi una mostra) il merito di restituirci questa figura che venendo dal passato, scardina con maggiore forza gli stereotipi di genere

0

Maker Learn Festival. L’in-formazione alla portata di tutti

Oltre 50 tra webinar, talk, workshop online e gratuiti ad accesso libero sulla piattaforma Zoom. Si tratta del Maker Learn Festival: L’in-formazione per tutti e alla portata di tutti. Temi specifici trattati il digitale e la robotica, l’intelligenza artificiale, di digital manufacturing e stampa 3D, transizione 4.0, PNRR e incentivi per le PMI. E sezioni specifiche per universitari e studenti scolastici

0

Lucullo. Roma caput mundi nell’arte della cucina

Lucullo tribuno e in seguito console romano è ricordato come l’inventore del lusso nella cucina giacché le prelibatezze e lo sfarzo che presentava nelle sue cene non avevano eguali e la parola luculliana è nella lingua italiana un sinonimo che indica un pasto delizioso che rallegra i palati più raffinati

0

Orphan Drug Day. Malattie rare, dall’Italia e dall’UE arrivano nuove norme

Incontro online tra medici, pazienti e familiari dei pazienti affetti da malattie rare. Nella prima parte si discuterà della Testo Unico appena approvato e nella seconda della riforma del Regolamento sui farmaci orfani in atto nell’Unione Europea per comprenderne gli aspetti che incideranno maggiormente in Italia

0

I crateri del Mar Morto. Quando la natura si vendica

Negli ultimi 50 anni il Mar Morto ha perso un terzo della sua superficie. Le acque si ritirano di circa un metro ogni anno rivelando un paesaggio lunare: terra imbiancata dal sale e perforata da strani crateri. Sono le doline, moltiplicatesi negli ultimi 2 decenni. Belle ma pericolose sono il risultato dell’eccessivo sfruttamento del mare e del riscaldamento climatico