La prima galassia satellitare cinese per l’osservazione degli oceani

La China National Space Administration (CNSA) attraverso l’agenzia di stampa Xinhua ha annunciato il lancio del missile Long March 2C – con il satellite HY-1D – avvenuto con successo l’11 giugno 2020. Compito del satellite sarà osservare gli oceani, raccogliere e dati che saranno studiati per la prevenzione dei disastri marini, la protezione dell’ambiente attraverso la fruizione sostenibile delle risorse a tutela dell’ecologia marina, oltre a fornire informazioni utili per la meteorologia, l’agricoltura e per approfondire la conoscenza del cambiamento climatico globale, così da creare – secondo le autorità cinesi- una “civiltà ecologica”.

HY-1D è il 4° satellite di telerilevamento in orbita – costituendo così la prima galassia satellitare cinese per il servizio marittimo – ed è il 334° lancio di una serie di missili Long March (Lunga Marcia).

Dotato di un sistema d’identificazione automatica delle navi, trasporta 5 carichi tra cui uno scanner capace di osservare il colore degli oceani e l’ambiente costiero circostante.

Sempre secondo l’agenzia Xinhua, l’HY-1D è stato sviluppato dalla DFH Satellite Co. Ltd. sotto la supervisione della China Academy of Space Technology, mentre il razzo vettore è stato prodotto dalla China Academy of Launch Vehicle Technology.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.