Orèal e Unesco. Borse di studio per giovani ricercatrici

L’Orèal Italia, in collaborazione con la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO, offre 6 borse di studio, ciascuna del valore di 20.000 euro, da assegnare a giovani donne che fanno ricerca.

La scadenza per le candidature al premio L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza è stata prorogata al 12 febbraio 2023 (da 27 gennaio 2023).

L’iniziativa For Women in Science, nata nel 1998, è un premio internazionale dedicato alle donne che operano nel settore scientifico nei seguenti campi della scienze della vita e della materia: scienze della vita, scienze ambientali, computer and information science, matematica, ingegneria e tecnologie. Negli ultimi anni, sono state premiate 106 ricercatrici.

I requisiti

Anche in questa ventunesima edizione del premio premio L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza, 6 donne potranno usufruire di un contributo di 20.000 Euro per ogni singola borsa di studio, della durata di 10 mesi lavorativi.

Possono candidarsi alle borse di studio L’Oreal UNESCO tutte le candidate donne in possesso dei seguenti requisiti:

aver completato almeno il penultimo anno di dottorato, in Italia o all’estero, nelle materie suddette;

età inferiore o uguale a 35 anni. È prevista l’estensione di 1 anno per ogni figlio;

assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso;

cittadinanza UE o permesso di soggiorno o di studio in Italia.

Le interessate dovranno candidarsi entro il giorno 12 febbraio 2023 registrandosi al sito web dedicato all’iniziativa e fornendo tutta la documentazione richiesta, nello specifico:

Per candidarsi

  • Curriculum Vitae (in lingua italiana o inglese), corredato da ogni titolo che ad avviso della richiedente possa servire a comprovare la sua qualificazione in relazione all’attività di formazione proposta e l’elenco completo delle pubblicazioni, incluso anche l’IF (Impact Factor) attualizzato all’anno in corso;
  • certificato di laurea italiana (con elenco completo delle votazioni) o di titolo di studio equivalente conseguito all’Estero;
  • pubblicazioni in versione integrale da un minimo di 2 ad un massimo di 5 pubblicazioni su riviste ‘peer reviewed’ che la candidata ritiene di produrre ai fini dell’assegnazione della borsa;
  • breve descrizione e titolo del programma di ricerca che si intende compiere (massimo 2 pagine). La descrizione dovrà contenere una sintesi di 200 parole da inserire nella piattaforma in lingua inglese, rispettando il seguente schema: background, preliminary results, objectives research proposal, expected results;
  • indicazione del Dipartimento o Ente di svolgimento del programma di ricerca;
  • descrizione dettagliata del progetto di ricerca e della sua metodologia;
  • lettera di accettazione firmata dal Direttore del Dipartimento e dal Coordinatore del Laboratorio di Ricerca in cui la candidata svolgerà il progetto qui sottoposto;
  • almeno una lettera di referenze;
  • lettera autocertificata attestante la tipologia di contratto di ricerca e la data di inizio dello stesso (è necessario indicare le eventuali date del rinnovo) e che la candidata non risulti vincitrice di una posizione a tempo indeterminato prima della chiusura del bando.

In caso di selezione, le candidate dovranno presentare il certificato di nascita, il certificato di laurea, l’elenco delle votazioni in formato originale e la copia del documento di identità. Inoltre, la domanda sarà considerata completa se contiene una descrizione dettagliata del progetto di ricerca e della sua metodologia.

Regolamento

Le candidate  troveranno l’apposito regolamento cliccando sul seguente link: ForWomen in Science.

 

Immagine di Karolina Grabowska – pexels.com

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.