Radici d’albero. L’ultimo e inedito van Gogh

Vincent van Gogh, il celebre pittore olandese moriva il 29 luglio 1890.

Alla vigilia dell’anniversario della scomparsa è stata presentata una sua tela inedita Radici d’albero, disegnata dal maestro olandese fino a poche ore prima del suo tragico decesso (per una ferita da arma da fuoco) e rimasta incompiuta: una scoperta senza precedenti, secondo l’agenzia spagnola Efe e che si deve a Louis van Tilborgh, ricercatore al Museo Van Gogh di Amsterdam.

Il dipinto rappresenta uno scorcio del villaggio francese Auvers-sur-Oise, il tronco, le radici di numerosi alberi che sporgono dal pendio della collina, accanto alla quale si snoda la via che attraversa il paese, un tempo denominata Rue Daubigny, oggi ribattezzata Rue Van Gogh, in onore del pittore che a Auvers-sur-Oise trascorse gli ultimi 70 giorni della propria vita.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.