L’Italia conquista le classifiche mondiali di Netflix

Per la prima volta un film italiano in onda sulla piattaforma streaming Netflix (al posto della classica distribuzione nelle sale cinematografiche),  conquista la classifica mondiale dei film non in lingua inglese. Si tratta di Il mio nome è vendetta. Il 9 dicembre occupava le seconda posizione con quasi 32,5 milioni di visualizzazioni in 91 Paesi al mondo.

ll film, con protagonisti Alessandro Gassmann e Ginevra Francesconi, per la regia di Cosimo Gomez, autore con Sandrone Dazieri e Andrea Nobile, è  prodotto dalla Colorado Film di Maurizio Totti, Alessandro Usai e Iginio Straffi.

La fortuna dei titoli italiani segue con Io odio il Natale, serie Tv che ha esordito al sesto posto nella classifica globale con più di 10 milioni di ore di visualizzazioni.

La produzione di Lux Vide è l’adattamento della serie Netflix norvegese Natale con uno sconosciuto di Per-Olav Sørensen.

La versione italiana, costituita da 6 episodi diretta da Davide Mardegan e Clemente De Muro del collettivo CRIC sceneggiata da Elena Bucaccio, Viola Rispoli e Silvia Leuzzi, vede protagonista Pilar Fogliati.

 

Immagini: 1) Alessandro Gassmann e Ginevra Francesconi, protagonisti di ‘Io sono vendetta’, in una scena del film; 2) Pilar Fogliati, interprete serie tv ‘Io odio il Natale’

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.