Taggato: terrorisimo

0

Battuto all’asta il volantino del sequestro di Aldo Moro

Partito da un prezzo base d’asta di 600 euro, il ciclostile del volantino originale, con il quale le Brigate Rosse annunciavano il sequestro dello statista democristiano Aldo Moro, è stato battuto il 27 gennaio 2022 per 32.750 euro. La vendita ha suscitato polemiche, ma non è la prima volta che documenti degli anni di piombo e che riguardano il rapimento Moro vanno all’asta

0

11 settembre. Noi non ci arrendiamo

Come il LABANOF di Milano lavora per identificare i resti umani dei naufragi nel Mar Mediterraneo, così l’Office of Chief Medical Examiner di New York, da 18 anni si adopera per dare un nome alle migliaia di morti degli attentati negli Usa dell’11 settembre 2001, Manca all’appello, ancora, il 40% delle vittime

0

Si riaccende il sogno di Antonio e Bartek

Lo studio radiofonico del Parlamento europeo a Strasburgo sarà dedicato ad Antonio Megalizzi e a Barto Pedro Orent-Niedzielski i giornalisti uccisi a Strasburgo nell’attentato terroristico dell’11 dicembre 2018. Europhonica, la radio web che racconta l’Unione Europea e per la quale lavoravano con passione i 2 giovani giornalisti, l’11 febbraio 2019, a due mesi esatti dall’attentato, riprenderà le sue trasmissioni

0

Parigi. Il Bataclan riapre i battenti

Il Bataclan, uno luoghi colpiti dagli attenti di Parigi del 13 novembre 2015, alla vigilia del primo anniversario delle stragi riapre i battenti con un concerto di Sting, mentre la sera successiva commemorerà le vittime con la partecipazione del gruppo rock Eagles of Death Metal. Gli incassi saranno devoluti in beneficenza ai sopravvissuti e ai familiari delle vittime del 13 novembre 2015. La storia del teatro da tempo nel mirino del terrorismo

0

Uomini e no dei nostri tempi

Dopo 70 anni di pace, noi europei, siamo sgomenti di fronte ai continui episodi di matrice terroristica. Che siano il frutto di un commando o di una spinta individuale, rimaniamo disorientati ed impauriti. L’orrore lontano, ora lo vediamo vicino a noi. Siamo confusi ma attenzione a cadere nella trappola dei nazionalismi artificiali e dannosi.