Taggato: stampa 3D

0

Tessuti vegetali e stampa 3D. L’innovazione per la ricostruzione degli organi umani

La ricerca dell’Università di Udine, selezionata per il suo carattere innovativo dal Polo di Innovazione Tecnologica ComoNext e presentata in Cina su invito del Governo dello Zhejiang, avanza l’ipotesi di utilizzare tessuti di origine vegetale, combinandoli poi con le tecniche di stampa 3D, per la ricostruzione di quegli organi che per le loro caratteristiche intrinseche escludono l’uso dei materiali sintetici e quindi richiedono, ancora, interventi complessi e a rischio per il paziente

0

Ospedale Bambino Gesù. Un’équipe medico-scientifica ridona il respiro a un bambino

Amore per il prossimo, spirito di servizio, alta professionalità, unite ad una profonda capacità di lavorare in squadra danno vita al miracolo umano: un dispositivo che si applica su un bronco malfunzionante, stampato in 3D è stato progettato e realizzato per permettere a un bambino di 5 anni di respirare in modo naturale. Protagonista dell’evento, l’Ospedale Bambino Gesù di Roma

0

Protesi personalizzate con la stampa 3D. E il dolore non c’è più

Protesi per ginocchio personalizzate, strumenti chirurgici single use e riabilitazione da remoto per un intervento ad hoc per il paziente, superando le conseguenze, spesso, dolorose dell’applicazione dei dispositivi standard. Tecnica sviluppata da una start up dell’incubatore dell’Alma Mater di Bologna, con la quale ha vinto un grant europeo del valore di 3 milioni di euro

0

Clima. Alghe sosia per la salvaguardia del habitat marino

Prove tecniche di sopravvivenza. Alghe sosia potrebbero, in futuro, essere gli strumenti della rigenerazione degli habitat naturali marini compromessi dal riscaldamento globale. Questo è il primo risultato del progetto realizzato dall’Enea in collaborazione con il CNR e l’università britannica di Portsmouth. Alghe artificiali, con una struttura a base di carbonato di calcio e stampate in 3D, sono state installate nei fondali liguri

0

La casa del futuro (prossimo) si stamperà in 3D e si costruirà in pochi giorni

La prima casa stampata in opera a tecnologia 3D: 100 metri quadrati costruiti in circa 2-3 settimane, sostenibile, spostabile, ampliabile, ma che si potrà anche demolire, triturare e ricostruire con lo stesso materiale. È il progetto 3D Housing 05 che sarà presentato ad Aprile 2018 in occasione della Design Week di Milano