Taggato: sordi

0

L’interazione con i delfini con LIS. Maggiore percezione e senso d’ inclusione

Presentato alla Regione Lazio il progetto che vede affiancati Zoomarine, il più grande parco marino italiano, e l’ENS e che offrirà gratuitamente a bambini e adulti sordi programma d’interazione educativa con i delfini, in grado di aumentare la loro capacità di percezione, acquisendo, al tempo stesso, un maggiore senso di sicurezza e inclusione

0

Che sia riconosciuta la lingua dei segni

4mila persone scese in piazza a Milano e Bologna per chiedere il riconoscimento della Lingua dei Segni. Siamo l’unico Paese europeo a non averla riconosciuta. E così, dicono, i sordi “rimaniamo cittadini di serie B, a scuola, all’università, davanti alla TV, al cinema, a teatro o in un museo, negli uffici pubblici o in una stazione ferroviaria, negli ambienti di lavoro, nel chiamare soccorso e persino in ospedale”

0

Teatro sordo LIS e italiano. Conversazione con Dario Pasquarella

Lo spettacolo Dialoghi dietro le quinte torna sulle scene il 10 Giugno 2018, alle 21 presso il Cinema Teatro Olbia – Via Delle Terme, 2 Olbia, in occasione del Festival  Teatri Peregini” che apre il sipario il 31 maggio 2018 alla sua IV Edizione.  Ne abbiamo parlato con il regista e autore della piéce, Dario Pasquarella, fondatore del teatro sordo LIS. Un inno al teatro e all’espressione umana.

0

The Silent Theatre. Le non parole per esprimerlo

Corporeità, parole, gesti, spazio interiore ed esteriore, relazionalità soffuse, ambigue, contenute, esasperate. I pensieri che si fanno scena e azione. “The Silent Theatre” un film unico nel suo genere che si apre alla dimensione del silenzio e delle parole attraverso la collaborazione tra attori udenti e non udenti. In atto la campagna di crowfunding.

0

Alzarsi in piedi per i nostri diritti. Sit in per sostenere l’Istituto Statale per Sordi di Roma

A poco più di un mese del sit in di protesta davanti al Miur, promosso dai lavoratori dell’Istituto Statale per Sordi, la NIdiL CGIL (Nuove Identità di Lavoro) ha organizzato un nuovo presidio dei lavoratori precari. Il patrimonio umano e professionale rappresentato dall’Istituto Statale Sordi di Roma rappresenta le fondamenta di una società civile, ignorarlo significa tra-lasciare la nostra stessa essenza.