Autore: Amanda Coccetti

0

Love life. Dolore e gioia nella lingua dei segni

Nel film giapponese ‘Love life’, in concorso alla 79° Mostra di Venezia, irrompe la lingua dei segni con l’attore, coprotagonista, Atom Sunada che sordo lo è davvero ed esulata per il suo ruolo e per come è trattata la cultura sorda che, per una volta, non ci restituisce personaggi che suscitano pietà. Non a caso lui da giovane, era “allergico agli utenti”

1

Elena Tomei. La regola per vivere felice

La regola per vivere felice, di trilussiana memoria, Emerge dall’intervista – racconto con Elena che la applica ogni giorno, attraverso il suo amore incondizionato per la vita, per le arti, per l’incontro autentico tra le persone. A 15 anni le diagnosticano la Sindrome di Asperger, ed è solo l’inizio della consapevolezza di una ricchezza di vita. La storia delle persone, la via privilegiata per rafforzare la comunicazione tra neurodiversi e neurotipici

0

Centri impiego. Livelli essenziali di prestazioni

abbanews ha svolto una ricerca sull’andamento dei centri impiego (in particolare nella città metropolitana di Roma), per approfondire i risultati  dell’ indagine Inapp-Plus (Participation, Labour, Unemployment, Survey), in cui si evidenzia che la rete di contatti e le autocandidature, sono ancora le fonti principali del “trova lavoro”. Il primo punto da chiarire è il fraintendimento legato alle funzioni principali del centro impiego che non corrispondono a quelle del “vecchio” ufficio di collocamento