Taggato: Fridays For Future Italia

0

Cara Italia, ascolta questo silenzio

Molti studi sostengono che la pandemia sia connessa all’emergenza ecologica. Da qui l’appello dei ragazzi di #FridaysForFuture e degli scienziati del clima sulla rinascita post-Coronavirus. “Le crisi sono due. Ma la soluzione è una sola: la transizione ecologica il punto di partenza per una rivoluzione del nostro intero sistema. La sfida è ambiziosa ma questo futuro è davvero possibile”

0

FFF Italia. La seconda assemblea nazionale

Si è svolta a Napoli la 2° Assemblea Nazionale dei ragazzi e delle ragazze del movimento ambientalista Fridays for Future Italia, fondato dall’attivista svedese Greta Thunberg. Dal 5 al 6 ottobre 2019, quasi 500 persone e che rappresentavano 100 città italiane si sono riunite a Castel d’Ovo, divisi in gruppi di lavoro

0

27 settembre. Il terzo sciopero globale per il clima

Il 27 settembre 2019 i giovani del Fridays for Future (FFF) scenderanno in piazza in tutto il mondo per il 3° sciopero globale per il clima (Action Strike Climate) con tre richieste precise. Mentre il movimento si espande e, sull’esempio di Greta Thunberg, sono sempre di più i giovani e giovanissimi impegnati nella battaglia pacifica contro i cambiamenti climatici come accade in Uganda e a Bangkok

0

Sos Amazonia. Le piazze di Fridays For Future Italia

L’Amazzonia brucia da più di 2 settimane. E tante sono le persone – fra queste i giovani di FFF Italia – mobilitate per salvare la più grande foresta pluviale del mondo, nella quale vivono 80 popolazioni indigene e alla quale dobbiamo il 20% dell’ossigeno che respiriamo ma che in questo momento, paradossalmente, sta rilasciando massicce quantità di gas serra nell’atmosfera che incidono sul cambiamento climatico

0

Da Milano a Palermo, i giovani di Fridays for Future Italia

Il secondo sciopero globale per il clima, vede sfilare i giovani italiani in tutto il territorio nazionale, da Milano a Palermo, allegri, colorati ma convinti e consapevoli dell’importanza del loro impegno per il clima e inviando “un bel bacio a chi parla di giovani manipolati e giorni di scuola saltati”