Monopattini elettrici. Parigi, la prima ad adottarli, la prima a vietarli

I monopattini elettrici sembrano non essere una buona alternativa per la mobilità urbana sostenibile. Dopo le recenti critiche che si levano sul loro reale impatto ambientale – sembrerebbe più negativo che positivo – ora sono al vaglio perché causerebbero stress ai pedoni, intaserebbero le strade cittadine e creerebbero seri problemi di sicurezza stradale.

Questi i motivi che indurrebbero il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo a vietarne il noleggio, non rinnovando le licenze che scadranno il prossimo febbraio dei 3 operatori Lime, Dott e Tier che forniscono alla capitale francese una flotta di 15mila monopattini.

Nel 2018, la capitale francese è stata la prima città in Europa ad adottare la libera circolazione dei monopattini condivisi, tramite apposite app che ne consentivano il ritiro e la possibilità, dopo l’utilizzo, di lasciarli ovunque. Nei primi 2 anni si sono susseguite le denunce per uso illegale che ha portato il Comune a intervenire riducendo gli operatori a 3 e questi ultimi, a loro volta, hanno definito una severa regolamentazione: velocità massima di 20 km/h, di 10 in alcune zone, zero nei parchi pubblici, e appositi parcheggi dove sistemare il monopattino dopo l’utilizzo.

Misure inutili visto che gli stessi esponenti del Partito dei Verdi ne considerano seriamente la possibilità del divieto.  David Belliard, già leader ecologista oggi responsabile dei trasporti e degli spazi pubblici rimarca oltre alle “grandi preoccupazioni” citate, l’ambiguità sulla sostenibilità ambientale del mezzo che “ha vita troppo breve e un po’ usa e getta”.

Dal canto loro gli operatori hanno fatto delle controproposte: introduzione delle targhe e divieto di noleggio ai minorenni con controlli sulla reale identità.  Sostengono che il ritiro delle licenze non eliminerà i monopattini da Parigi perché molti sono di proprietà. Nel 2021 in Francia ne sono stati acquistati 900mila per uso personale, facendo del Paese il maggior mercato europeo.

Sempre secondo gli operatori Parigi ha il più alto utilizzo – e la maggiore densità – al mondo di monopattini elettrici: nel 2021 sono stati 1,2 milioni le persone che lo hanno utilizzato con un aumento del 76% di nuovi utenti tra l’estate 2021 e l’estate 2022.  Ma gli incidenti sono stati 337 nei primi otto mesi del 2022, rispetto ai 247 nello stesso periodo dell’anno precedente: un pedone italiano ha perso la vita per essere stato investito da un monopattino elettrico a noleggio sul quale viaggiavano due donne.

Il vero problema non è il mezzo in sé ma l’uso che se ne fa. Il conducente di in monopattino così come una bicicletta elettrica deve rispettare il codice della strada. Con disprezzo delle regole e una reale prevaricazione sui pedoni da molti viene usato come fosse un giocattolo.

 

 

Immagine: Parigi -photo by  Max Avans – pexels.com

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.