Monika Grycko. Espressione della ceramica elevata ad arte

L’11 marzo 2021 alle ore 16:00 il MIC (Museo Internazionale della Ceramica) di Faenza presenterà in streaming, dalle proprie pagine social (Facebook e Youtube), l’artista Monika Grycko che illustrerà le sue opere.

Monika Grycko, nata in Polonia nel 1969 ma da tempo residente a Faenza, è dedita all’arte fin da bambina, incoraggiata dalla mamma che aveva compreso da subito le sue doti artistiche.

Trasferitasi in Romagna negli anni Novanta dopo essersi laureata in Scultura e Filosofia all’Accademia delle Belle Arti di Varsavia, Grycko è entrata in contatto con la città famosa per la sua produzione di ceramica artistica e non poteva, dunque, che fare di questo materiale (la ceramica, appunto) l’elemento principe della sua ricerca artistica, la quale, spiega il MIC, “riflette sulla dicotomia tra natura e tecnologia e gioca con lo spettatore sullo spaesamento che crea il suo immaginario post-umano”.

Precedentemente la stessa Grycko, riferendosi al proprio processo artistico, in continua evoluzione sia per mezzi espressivi (scultura, pittura, video e fotografia) sia per elaborazione concettuale, dichiarava: “Parlo di sistema, di media e di paura, di qualcosa che sta per accadere, come se ci dovessimo ancora civilizzare”.

L’artista polacca, dunque, ritrae un’umanità fragile e smarrita nelle minacce imminenti del presente e ogni suo progetto “nasce da un messaggio che sento di voler comunicare”; sta poi all’interpretazione dell’osservatore decifrare l’opera nella libertà del proprio stato emotivo.

Interessante anche il valore che la Grycko attribuisce alla ceramica, elemento ingiustamente costretto nel “concetto di artigianato”, quando merita di essere elevato a elemento artistico. Cosi come, è ormai impropria la differenziazione tra ceramista e artista.

Nel 2019 con la sua opera Acqua cammina con me, Monika Grycko ha partecipato alla 61° edizione del Premio Faenza.

Per seguire la diretta streaming del prossimo 11 marzo connettersi  ai seguenti link: Facebook.com/micfaenza  e YouTube.com/user/MicFaenza.

 

 

Immagini: 1) l’artista Monika Grycko, tratta dalla pagina Facebook del MIC; 2-3) opere dell’artista polacca. Nell’ultima immagine l’installazione ‘Acqua cammina con me’ selezionata per il Premio Faenza 2019 

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.