Menthorskills. E lo studente diventa mentore di se stesso

Il 31 gennaio 2018 alle h. 18,00 a Roma presso il Palazzo Albertoni Spinola, nella Sala Viminalis del Business Center iWorkinRoma, si presenta il saggio Mentorskills una Teor-etica del Lavoro per i tipi de L’Erudita, scritto da Amanda Coccetti e Maria Diaco.

Interverrà il professor Paolo Serreri, docente di Metodologie e tecniche per l’orientamento degli adulti per l’Università Roma3; moderatore il professor Marcello Salmeri delegato per l’Orientamento e il Tutoraggio per la Macroarea di Ingegneria dell’Università di Roma Tor Vergata.

Le autrici Amanda Coccetti e Maria Diaco intraprendono un cammino verso l’alternanza, rispondendo alle domande fondamentali di cos’è l’alternanza e quali sono le sue potenzialità e, inoltrandosi nel tema, se è possibile pensare a un modello unico che punti a valorizzare le esperienze degli studenti, favorendo la loro autonomia.

Partendo da queste matrici le due autrici sono giunte all’elaborazione del programma Mentorskills: un percorso educativo che si propone di accompagnare l’adolescente nel passaggio dalla scuola al mondo del lavoro. Coinvolto in questo processo, lo studente e la studentessa, con l’aiuto di un facilitatore, diventa mentore di se stesso, imparando ad auto valutarsi e a riconoscere quali sono le proprie capacità e quali desidera potenziare e/o acquisire.

Una rielaborazione del Bilancio delle competenze rende Mentorskills un’introduzione al mondo del lavoro, facilitando i giovani a coniugare il saper fare e il saper essere. Dopo la prima parte teorica Coccetti e Diaco forniscono le schede pratiche, di cui descrivono nel dettaglio la modalità di somministrazione, gli obiettivi e la finalità di ogni esercizio.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.