Far East Film Festival. Tutto il cinema asiatico in Italia

24° edizione del Far East Film Festival, a Udine, dal 22 al 30 aprile 2022.  Presso il Teatro Nuovo Giovanni da Udine e il Visionario, tutto il cinema asiatico, dalle commedie romantiche coreani ai film d’autore giapponesi, uno dei quali, Drive my car, del regista Ryūsuke Hamaguchi è fresco d’Oscar per miglior pellicola tra i film non in lingua inglese.

E giapponese sarà l’ospite d’onore e  vincitore del Gelso d’Oro alla carriera di questa edizione del Festival; si tratta di  Takeshi Kitano per 2 volte premiato a Venezia: nel 1997,  con il Leone d’Oro per Hana –bi – Fiori di fuoco, con il quale il regista ha conquistato  fama internazionale e nel 2003, con il Leone d’argento per Zatōichi.

Diretto da Sabrina Baracetti, il Festival ha un ricco programma  (disponibile qui) formato da 42 film in competizione, dei quali 10 sudcoreani, 8 di Hong Kong, 8 giapponesi, 7 cinesi, 3 delle Filippine,  2 della Malaysia, 2 di Taiwan e 2 della Thailandia.

I numeri

Con le proiezioni fuori concorso e includendo le altre categorie (tra le quali la sezione documentari) saranno 72 i titoli di 15 Paesi asiatici (Italia compresa per una co-produzione con la Cina), presenti al Festival 12 registe donne, 8 delle quali in concorso; 13 saranno i film in prima internazionale; 18 si vedranno per la prima volta in Europa 11, in prima italiana; e 28 visibili anche online sulla piattaforma MYmovies, per tutta la durata del Festival, tranne i seguenti 4 che saranno trasmessi in streaming per una volta solae  a orario definito: Popran, commedia surreale giapponese, Tomb of the River, gangster movie coreano, Leonor never die,  film rivelazione filippino e il classico restaurato Manila by Night.

Le manifestazioni

Oltre alle proiezioni il Far East Film Festival (FEFF) sarà scandito dalle manifestazioni: Feff Campus, la scuola di giornalismo per giovani talenti orientali e occidentali guidata da Mathew Scott, le traiettorie Industry  con Focus Asia e Ties That Bind e il workshop dedicato alla coproduzione tra Asia ed Europa.

Il festival si aprirà  con il film  The Italian Recipe (La ricetta italiana), love story cinese ambientata a Roma.

 

Immagine – frame del film ‘The Italian Recipe’ love story cinese ambientata a Roma che inaugura la 24° edizione del Far East Film Festival di Udine 

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.