Ordine Architetti di Torino. Concorso di grafica

La Fondazione per l’Architettura e l’Ordine degli Architetti di Torino (Piemonte) hanno organizzato un concorso di grafica per la futura nuova sede che li ospiterà. Una sede che mira a diventare non solo spazio di lavoro per professionisti ma anche luogo di cultura e di incontro aperto ai cittadini.

Il concorso è rivolto ad architetti e mette in palio premi in denaro fino a 5000 euro.

Iscrizioni aperte fino al 14 giugno 2021.

Il concorso
Obiettivo del concorso sarà la costruzione di una brand identity e di un nome che identifichi la futura nuova sede della Fondazione per l’Architettura e dell’Ordine degli Architetti di Torino e il suo percorso culturale.
L’edificio ospiterà spazi per il lavoro, la formazione e il tempo libero, prestandosi come punto di riferimento per la progettazione, la creatività, la cultura e l’innovazione, aperto ad architetti e cittadini.

Ai partecipanti è richiesto di elaborare le seguenti proposte per:
o IL NOME – Individuare il nome che sarà dato al nuovo polo culturale legato all’architettura, sede dell’Ordine, della Fondazione ma anche luogo fisico nel quale si svolgeranno le iniziative collegate;
o IL LOGO – Ideare un logo al tempo stesso evocativo della nuova entità e in grado di fungere da “contenitore” per le attività dei due Enti, considerando anche l’esigenza di affiancare nella comunicazione i tre loghi su diversi media;
o LE LINEE GUIDA – Redigere le linee guida per la successiva progettazione di tutti gli elementi che saranno uniformati all’immagine coordinata.

Il concorso è articolato in forma anonima.

I requisiti
Per partecipare al concorso di grafica Ordine Architetti Torino è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:
o maggiore età;
o appartenenza all’Unione Europea;
o possesso di laurea in architettura o titolo di studio attestante competenze in materia di design.
I concorrenti possono partecipare singolarmente o in gruppo. Per le informazioni invitiamo alla lettura del bando.

La selezione
La scelta degli elaborati progettuali verrà fatta da una giuria di 5 membri sulla base dei seguenti criteri di valutazione:
-Efficacia, sintesi comunicativa del nome e del logo e loro integrazione con l’immagine
coordinata;
-Declinazione del logo su media diversi;
-Integrazione del logo con i loghi esistenti.

Per il  bando d’iscrizione e ulteriori informazioni rimandiamo al sito concorsoarchibo.eu

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.