Taggato: Torino

0

Ri-generation dichiara guerra all’obsolescenza programmata

Al grido di viva la quantità e abbasso la qualità, l’obsolescenza programmata – diffusissima nei prodotti tecnologici ed elettronici – ha portato negli ultimi decenni i rifiuti RAEE ad un aumento del 3,5%, pari a centinaia di migliaia di tonnellate l’anno. Ma il rimedio c’è. La rigenerazione dei prodotti come insegna un progetto di successo avviato da tempo a Torino

0

Web. La digitalizzazione dei papiri del Museo Egizio di Torino

La piattaforma on line TPOP, che raccoglie via via l’intera collezione dei papiri del Museo Egizio di Torino, vince il premio Patrimonio Europeo/Premi Europa Nostra 2020, nella categoria ricerca. Fotografie ad alta definizione, libero accesso per gli studiosi e per gli appassionati, la digitalizzazione, fra altro conserva e valorizza l’inestimabile patrimonio della collezione torinese

0

Gli alberi e le città. Premiate Milano, Torino e Mantova

Milano, Torino e Mantova sono tra le 59 città del mondo che hanno ottenuto il titolo internazionale di Tree City nell’ambito del programma globale ‘Tree Cities of the World’ che mira a rendere le metropoli più resilienti e sostenibili attraverso la creazione di spazi verdi, di foreste urbane, curando gli alberi e piantandone di nuovi

0

Clima. Il 2020 delle attiviste e attivisti al di qua e al di là dell’Oceano

Torino ospiterà il 3° raduno internazionale del movimento Fridays for Future. Saranno 5 giorni di seminari, incontri e assemblee con interventi di scienziati, ricercatori e climatologi e la prevista partecipazione di circa 500 attivisti provenienti da tutto il mondo. A Washington, l’attrice Jane Fonda, dopo aver dato vita al Fire Drill Fridays, è stata arrestata per la 5° volta. Entrambi i movimenti si ispirano a Greta Thunberg

0

Festival dei Diritti Umani. A Torino per la prima volta

Continuando a riflettere sul tema di questa edizione 2019, Guerra e Pace, il Festival dei Diritti Umani giunge per la prima a Torino dove si parlerà di conflitti e dei modi possibili per arginarne le conseguenze come ad esempio i Corridoi Umanitari che permettono ai profughi che fuggono dalle guerre di approdare in una terra sicura senza rischiare di perdere la vita durante il viaggio

0

Il Requiem di Fauré per le vittime del mare nostro

L’invito partito dai coristi del Teatro Regio di Torino rivolto ai colleghi è stato raccolto da circa 80 voci dei maggiori teatri italiani che raggiungeranno Torino a loro spese e si esibiranno gratuitamente al Duomo nel Requiem in re minore per coro e pianoforte di Gabriel Fauré, in memoria “dei fratelli che sono nati in altre parti del mondo e che hanno trovato la morte nel mare nostro”