Taggato: Inquinamento

0

Il primo taxi acquatico alimentato a idrogeno

Varato nel porto di Rotterdam il primo taxi acquatico alimentato a idrogeno. Entrerà in servizio nel 2023 quando il porto sarà in grado di immaginare l’H2, con l’apertura della prima fabbrica di idrogeno a Maasvlakte, la grande estensione artificiale ad ovest del porto. Ne seguirà una seconda di fabbrica nel 2024. Entro il 2030 il traffico marittimo internazionale deve ridurre del 40% le emissioni di CO2

0

Il casco intelligente per moto che protegge dalle emissioni inquinanti

Dotato di un dispositivo di filtri facilmente intercambiabili ed economici che riducono l’esposizione alle emissioni tossiche e proteggono dalle polveri sottili e di un regolatore dell’aria che crea la ventilazione adatta per superare i problemi di caldo e sudore e accesso ai dispositivi digitali in totale sicurezza: con batteria ricaricabile permette di parlare al telefono e navigare su Internet

0

Canopée. Romantico e pragmatico ritorno al passato

A fine 2022 sarà varata Canopée primo cargo a vela. Dopo un secolo ritorna l’antica tecnica della propulsione che sfrutta la forza del vento e usa il motore soltanto per le manovre e brevi tratti di navigazione. Soluzione per abbattere l’impronta carbonica del traffico marittimo grazie a una nuova tecnologia di questi velieri del III millennio

0

Clima. Il mondo si unisce per guarire il pianeta dalla plastica

La risoluzione presa dall’UNEP (Assemblea del Programma delle Nazioni Unite per l’ambite) per combattere l’inquinamento della plastica è stata definita “la più importante sull’ambiente” dopo gli ormai famosi Accordi di Parigi del 2015. È accaduto a Nairobi dove 175 Paesi hanno siglato l’accordo. Secondo l’Unep il passaggio a un’economia circolare può ridurre il volume di plastica che entra negli oceani di oltre l’80 per cento entro il 2040