Sguardo sul domani. Giovane fotografia italiana nel mondo

Gira il mondo la mostra Eyes on Tomorrow formata dagli scatti dai fotografi italiani under 35 che hanno partecipato al Festival Fotografia Europea di Reggio Emilia.

14 mostre negli istituti di cultura italiani di 11 città per 39 fotografi selezionati attraverso il concorso Giovane Fotografia Italiana, progetto del Ministero degli Affari Esteri,  della Cooperazione Internazionale e del Comune di Reggio, volto a promuovere a livello internazionale i giovani talenti italiani.

Fino a giugno 2022, la mostra inaugurata nel dicembre scorso in corrispondenza con la Giornata del Contemporaneo (l’annuale incontro organizzato dall’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani – AMACI), toccherà le città di Addis Abeba, Algeri, Barcellona, Città del Messico, Dublino, La Valletta, Melbourne, Monaco di Baviera, Montevideo  Mosca e New Delhi.

I 39 fotografi sono stati selezionati tra tutti i partecipanti delle 9 edizioni del concorso emiliano, diventato nel tempo uno dei punti di riferimento della scena artistica.

I loro nomi sonoGiulia Agostini, Fabrizio Albertini, Giulia Flavia Baczynski, Nicola Baldazzi, Silvia Bigi, Domenico Camarda, Emanuele Camerini, Marina Caneve, Alice Caracciolo, Paolo Ciregia, Francesca Cirilli, Tomaso Clavarino, Valentina D’Accardi, Martina della Valle, Lorenza Demata, Giuseppe De Mattia, Michela Depetris, Irene Fenara, Massimiliano Gatti, Marta Giaccone, Federica Landi, Francesco Levy, Luca Marianaccio, Alisa Martynova, Luca Massaro, Francesco Merlini, Iacopo Pasqui, Zoe Paterniani, Serena Pea, Claudia Petraroli, Francesca Pili, Anna Positano, Ilaria Turba, Jacopo Valentini, Vaste Programme, Marco Maria Zanin, Martina Zanin, Alba Zari, Elena Zottola.

Sul sito gfi.comume.re.it sono riuniti le loro opere e il calendario del tour espositivo.

 

Immagine: fotografia di Serena Pea

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.