11 aprile. Giornata Nazionale del Mare

In occasione della Giornata del Mare e della Cultura Marinara11 aprile – la Guardia Costiera rilancia la nuova “funzione-avvistamenti” dell’App #PlasticFreeGC, con la quale s’invita  tutti i cittadini a partecipare al contrasto della dispersione delle microplastiche nel mare.

L’App è dotata della nuova funzionalità avvistamenti, tramite la quale ogni cittadino potrà segnalare in diretta, attraverso il proprio smarthphone, la presenza in mare di particolari specie marine.

“Tutte le informazioni confluiranno presso la Centrale operativa nazionale del Comando generale- spiega una nota della Guardia Costiera- per essere sottoposte a una verifica di carattere scientifico curata dall’Istituto Tethys Onlus – che si adopera per la conservazione dell’ambiente marino e con il quale la Guardia Costiera ha sottoscritto uno specifico protocollo operativo – e per poi essere condivise con le Istituzioni e con l’intera comunità scientifica”.

E al fine di promuovere e sviluppare fra i giovani studenti di ogni ordine e grado la consapevolezza dell’importanza culturale, scientifico, ricreativo, economico del Mar Mediterraneo ancora la Guardia Costiera in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione lancia la terza edizione del concorso scolastico La cittadinanza del mare 2021, incentrato sul tema della sostenibilità ambientale e dei cambiamenti climatici”.

La Giornata Nazione del Mare, istituita nel febbraio del 2018, come informa la nota del Miur “ha la finalità di sensibilizzare i giovani attraverso attività e momenti di confronto organizzati in collaborazione con il Comando Generale della Guardia Costiera al fine di sviluppare il concetto di cittadinanza del mare e rendere gli studenti cittadini attivi del mare”

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.