Taggato: fotografo

0

Il fotografo Curtis e il tramonto dell’epopea dei nativi americani

Il fotografo statunitense Edward Sheriff Curtis già all’inizio del secolo scorso considerava i nativi americani “un’etnia che svanisce”. Per questo ne divenne per decenni fedele cronista, lasciandoci in eredità la monumentale raccolta fotografica di ‘The American Indian 1907-1930’, oltre a 10mila registrazioni di canzoni, musica e discorsi di circa 80 tribù per la maggior parte nella loro lingua

0

La nebbia mattutina di Giulio Montini

Il fotografo comasco Giulio Montini ha vinto il Weather Photographer of the Year 2021 con lo scatto Morning Fog. Il concorso fotografico, organizzato dalla Royal Meteorological Society, ha selezionato ben 8900 fotografie provenienti da 144 paesi. Montini, nella sua lunga carriera fotografica iniziata negli anni Novanta ha ricevuto numerosi riconoscimenti

0

I politici di Isaac Cordal mentre discutono del riscaldamento mondiale. Li seguiamo?

‘Politici che discutono sul riscaldamento mondiale’ scultura della serie ‘Segui il leader’ è forse l’opera più famosa del fotografo e scultore spagnolo Isaac Cordal. Realizzata a Berlino nel 2011, la sua immagine è stata ri- lanciata nei giorni scorsi da Greta Thunberg. Dalla raffigurazione così come dal suo titolo appare evidente il significo dell’opera, espressa dal suo autore con amara ma non vinta ironia

0

Jürgen Schadeberg. L’immagine dalle mille parole

Si è spento in Spagna, Jürgen Schadeberg, il fotografo tedesco autore del celebre e iconico scatto al leader sudafricano Nelson Mandela mentre guarda attraverso le grate della finestra del carcere di Robben Island. I diritti civili e la giustizia sociale sono stati i punti centrali della sua lunga carriera. Ma l’ultima mostra (fino al 30 settembre) è un canto alla vita dopo il confinamento e che riflette il suo carattere: “Ottimista e vitale fino alla fine dei suoi giorni”

0

L’arte, la natura e la poesia. Le immagini di Arno Rafael Minkkinen

L’arte, la natura e la poesia sintetizzano il grande lavoro del fotografo finlandese Arno Rafael Minkkinen che ha fatto del suo volto e del suo corpo – immersi fino a fondersi nei paesaggi incontaminati o formando con essi figure che rimandano ad altre figure – i soggetti delle sua arte, creando effetti suggestivi quando non straordinari