Nascita. Un avventura straordinaria

Nascita di Héléne Druvert è un libro animato che esplorando le origini della vita illustra “un’avventura straordinaria”, come commenta la stessa autrice.

Dopo Una passeggiata con Mary Poppins, Anatomia e Oceano, l’illustratrice e designer di carta e tessuti, la francese Druvert – spesso in coppia con il padre Jean Claude, medico che scrive i testi sapendo coniugare rigore scientifico e capacità di divulgazione – è tornata in libreria lo scorso autunno per raccontare con Nascita i “momenti magici della gestazione”, in modo che gli adulti trovino “le risposte alle domande dei bambini”, ma pensato anche per gli adolescenti che studiano la riproduzione e per le future mamme.

Continuazione naturale del libro precedente Anatomia – Sezioni e animazioni per osservare il corpo da vicino, ma anche influenzata dall’esperienza personale – Héléne Druvert è diventata mamma da poco – scegliere di comporre Nascita, spiega l’autrice, è stato “rapido e facile, suggerito anche dalle tante domande sulla nascita che mi ponevano i bambini durante la mia gravidanza nelle riunioni scolari”.

Il libro è in formato grande con le pagine di fustellati e tagli laser che creano un universo di carte che dopo aver spiegato l’appartato genitale dell’uomo e della donna, illustra l’intero processo dell’origine della vita: il concepimento, le ovaie fecondate, l’utero, la trasformazione del corpo femminile in gravidanza e lo sviluppo graduale del feto o dei feti se si tratta di gemelli – fino alla sua completa formazione e, finalmente, la nascita. Qui il libro continua concentrato sul neonato fino allo sviluppo delle sue capacità motorie e dei 5 sensi: vista, gusto, tatto, olfatto e udito e per tutto il periodo dell’allattamento.

Età di lettura dagli 8 ai 100 anni, un libro trasversale e universale perché, nonostante i progressi della conoscenza scientifica che tutto (o quasi tutto) spiegano, l’origine della vita continua ad essere un’avventura straordinaria e affascinante.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.