Legami di memoria. Depistaggio, riforme, antimafia sociale

Torna Legami di memoria, iniziativa socio-culturale nata nel 1994 per volontà di Arci Sicilia al fine di ricordare la strage mafiosa del 19 luglio 1992 di via D’Amelio che uccise il giudice Borsellino e gli agenti di scorta Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi e Claudio Traina.

A 30 anni dalla prima edizione l’iniziativa vuole, ancora una volta, chiamare a raccolta senza clamore, mescolando riflessioni, testimonianze, voci e musiche, dar spazio alla riflessione, promuovere la legalità democratica e favorire una costante ricerca di verità e giustizia, come scrive il Centro studi Paolo e Rita Borsellino, che collabora con l’Arci nell’organizzazione della manifestazione.

Legami di memoria si svolgerà il 17 luglio 2024 a Palermo, presso la villa confiscata alla mafia di via Bernini, oggi sede del Centro Studi.

La villa è situata all’interno del contesto residenziale nel quale il boss mafioso Salvatore Riina ha trascorso l’ultimo periodo di latitanza, sino al suo definitivo arresto.

Questa 30esima edizione di Legami di memoria s’incentrerà su tre argomenti che negli ultimi mesi hanno impegnato il dibattito pubblico: il depistaggio del processo per la strage di via d’Amelio; gli indirizzi politici in materia di diritti, coesione territoriale, democrazia, riforma della giustizia e contrasto alla criminalità organizzata; lo stato di salute del movimento antimafia.

Un’ occasione di conoscenza, approfondimento e di riflessione attraverso il programma che si svolgerà nel modo seguente, dalle h. 20:00:

Il depistaggio

intervento di

Antonio Balsamo, sostituto procuratore generale della Corte di Cassazione;

la politica

interventi di

Don Luigi Ciotti, presidente di Libera, associazioni, nomi e numeri contro le mafie;

Vittorio Teresi, presidente del Centro Studi Paolo e Rita Borsellino;

antimafia Sociale: sguardi a confronto

interventi di

Luisa Impastato, presidente di Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato;

Marta Napoli, attivista;

Rosario Rappa, responsabile legalità CGIL Palermo;

Umberto Santino, presidente del No Mafia Memorial;

modera Fausto Melluso.

A seguire:

politica e  cultura Di Rita Borsellino

lettura a cura di Dario Muratore;

Interventi artistici a cura di Trio Namalia.

 

Evento: Legami di Memoria, XXX edizione;

dove: Centro Studi Paolo e Rita Borsellino, Palermo

quando: 17 luglio 2024, h. 20:00.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.