Taggato: metaverso

0

Koonstel. Metaverso di innovazione imprenditoriale

Si aprono nuovi scenari per le relazioni professionali e gli eventi aziendali, tramite la piattaforma virtuale. altamente immersiva, Koonstel, ideata per progetti tecnologici e business networking. Si espande l’uso del metaverso che trae origine da Second Life, piattaforma nata, a sua volta, su ispirazione dello scrittore amercano Neal Stephenson

0

Freud nel metaverso. Per rilanciare il turismo viennese

Sbarca nel metaverso l’avatar del padre della psicoanalisi, Sigmund Freud per offrire uno spazio di riflessione agli utenti del mondo virtuale e invitarli a visitare Vienna nel mondo reale. Chi dialogherà con Freud sull’apposita piattaforma e si registrerà sul sito ufficiale dell’Ufficio del Turismo di Vienna parteciperà all’estrazione del Museo. In palio dieci viaggi a Vienna e 100 biglietti per il Museo a lui dedicato

0

Metaverso. Produzioni virtuali, profitti reali

Il metaverso è già una tangibile e proficua realtà economica. Si prevede che entro il 2028 interesserà un mercato globale del valore di oltre 800 miliardi di dollari. Già attivo il segmento moda che veste gli avatar, i protagonisti assoluti del metaverso, con boutique apposite, come una start-up britannica che vende, fra gli altri, un marchio fashion olandese che crea abbigliamento e accessori esclusivamente virtuali con tanto di Nft, il certificato, prova di autenticità ed esclusività

0

Università Federico II. Prima in Italia ad introdurre l’ Hybrid Learning Spaces

L’Università Federico II di Napoli avvia la sperimentazione dell’ Hybrid Learning Spaces introducendolo sistematicamente in alcuni suoi corsi. Prima in Italia e probabilmente fra i primi atenei a livello internazionale, deve l’innovazione all’Hevolus Innovation e alla Microsoft Italia unite nel South Innovation Center, la nuova realtà che vuole dare impulso tecnologico al Sud d’Italia

0

Metaverso. Il lusso della moda a portata di avatar

Con lo sviluppo della tecnologia digitale e le sue diverse applicazioni, si ampliano le diversificazioni sia dei professionisti che dei consumatori. Di ultima generazione, “il metaverso”, spazio digitale multidimensionale che nei non addetti ai lavori, non giovanissimi, potrebbe evocare “Second Life”, viene usato sempre di più nel settore della moda di lusso (luxury).