Taggato: didattica

1

Facciamo tesoro delle buone pratiche DaD

Facciamo tesoro di quelle esperienze di didattica a distanza che hanno contribuito a raffozare conoscenze e competenze negli studenti e negli stessi docenti. Vi riportiamo alcune esperienze didattiche di buone pratiche a distanza, i ragazzi sono stati protagonisti e protagoniste del loro processo di apprendimento in una dimensione sociale, nonostante la distanza fisica, tratte dall’Archivio Storie del Mur.

0

Ri-costruiamo nuovi spazi di apprendimento

Dopo l’angusto 25 aprile,  giornata spesa nel ricordo della Liber-azione, si attende con fervore il fatidico 4 maggio 2020.  La liberà agognata. In questo clima si consumano le solite illogiche polemiche: riaprire o no le scuole. Ma non è tempo di doglianze, bensì di ricostruzione

0

Esame di Stato 2020. Una prova di competenze

Un Esame di Stato, solo orale, composto di commissari interni, con solo il Presidente esterno (una possibilità discussa anche in tempi preCovid19) e in modalità online ha sollevato un consistente vento contrario. Una possibilità di non vanificare il tempo che stiamo vivendo o una misura inadeguata?

0

La didattica esperienziale di Dario Gasparo. Corpo e mente in azione

In tempi di diffusa (e obbligata) didattica a distanza, ci siamo rivolti a un docente per cui la didattica, vicina o lontana che sia,  ha come principale missione educativa quella di rendere l’apprendimento materico, reale, produttivo. Una didattica esperienziale dove corpo, mente ed emozioni si aprono alla conoscenza del mondo. Ne abbiamo parlato con Dario Gasparo, tra i vincitori dell’Italian Teacher Prize

0

School Day-eLearning Day. Ognuno ha la sua musica ma è bello suonare insieme

Presso la Camera dei Deputati, si è svolto lo School Day – eLearning Day, una giornata di con-divisione fra docenti, dirigenti e addetti alla formazione. Lavori in corso, per intenderci, in corso nei corsi di scuola di ogni ordine e grado. Un’officina pragmatica per rinnovare una professione,  quella del docente, che mai deve dimenticare il suo fine ultimo: promuovere la cultura, nell’accezione più ampia del termine.

0

Bambini, docenti e robots. Una relazione in divenire

La rivoluzione digitale in campo educativo indica la via della pedagogia differenziata. Sir Anthony Seldon, vice rettore dell’Università di Buckingham e docente di storia contemporanea, autore di biografie di leader politici, ha dedicato la sua ultima fatica alla rivoluzione digitale che coinvolge anche il campo educativo: “The fourth revolution” non tradotta in italiano. Umanoidi in classe ma non per sostituire i docenti. In Finlandia iniziano le prime sperimentazioni, a Singapore già in atto da diversi anni.