DeepSeaker DS2. L’aliscafo subacqueo a idrogeno

Va a idrogeno l’aliscafo sommergibile progettato dalla start – up italiana iSpace2o e firmato dall’architetto Giancarlo Zema.

Naviga a pelo d’acqua raggiungendo i 65 chilometri orari e si immerge fino a 50 metri di profondità questo DeepSeaker DS2 con un abitacolo adatto per 4 persone nella configurazione 2+2 di tipo automobilistico, con sedili dotati di giubbotti gonfiabili, carrozzeria realizzata con compositi riciclabili, lo scafo in fibra di carbonio e il parabrezza in plexiglass con ampia visibilità. È dotato lamine retrattili che possono essere dispiegate in superficie e ritratte sott’acqua.

Inoltre è fornito di un innovativo un sistema di purificazione dell’aria, indicatori vitali parametrici, sensori elettronici, idrofoni per l’ascolto dei mammiferi marini, bombola d’aria di scorta.

È considerato un aliscafo e un sommergibile ecologico per i suoi 2 motori a idrogeno che riducono i consumi e ne aumentano la sua autonomia. Un veicolo unico, secondo Giuseppe Carusi, amministratore delegato di iSpace2o, un’astronave subacquea che sa come rispettare l’ambiente lasciando ammirare i fondali.

Evoluzione del prototipo DS1, il DS2, attualmente sottoposto ai test sperimentali, dovrebbe essere sul merco nel 2024.

Chiunque potrà condurlo dopo aver seguito un corso specifico.

 

 

Immagini tratte da iSpace2o

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.