OperaCamion. Se il pubblico non va all’opera, l’opera va al pubblico

Se il pubblico non va all’opera, allora sarà l’opera ad andare dal pubblico. Questo deve essere stato il ragionamento che ha portato il Teatro dell’Opera di Roma e il Teatro Massimo di Palermo a ideare il progetto culturale OperaCamion.

Il nome dell’iniziativa rispecchia a pieno la sua realtà: un camion attrezzato di tutto punto, dove un gruppo di giovani artisti rappresenta le opere liriche, fermandosi di piazza in piazza.  Dal 2016 l’OperaCamion porta la lirica per le strade.  Nelle piazze di Roma, Rieti, Tarquinia, Formia, Amatrice e nei quartieri popolari di Palermo sono risuonate le note di Rossini e Mozart, mentre gli artisti interpretavano, rispettivamente, Figaro! (adattamento del Barbiere di Siviglia) e Don Giovanni.

Sia l’allestimento, così come le musiche sono adeguate per l’occasione. Il camion, che si rifà ai tradizionali teatri mobili di fine ‘800 (i Carri di Tespi in versione tecnologica), diventa palco, l’allestimento si avvale del supporto multimediale e grazie alle scene e al video di Gianluigi Toccafondo (suoi anche i costumi) le scene si amplificano con le immagini e, in armonia perfetta, con gli ampi movimenti dei mimi-attori, sapientemente diretti da Fabio Cherstich, che fanno da cornice ai cantanti protagonisti della compagnia Fabbrica.

L’adattamento musicale è a cura di Tommaso Chieco e Marco Giustini. La Youth Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma esegue le musiche dal vivo.

Più che lodevole il risultato dell’operazione culturale che non si limita all’avvicinamento dell’opera al pubblico, ma crea un modo innovativo di rappresentare la lirica e, al tempo stesso, un nuovo modo di fare spettacolo.   Che non sfigura certo sui palchi dei teatri tradizionali.

Infatti l’OperaCamion porterà in scena al Teatro Nazionale di Roma il suo Figaro! il 25 febbraio e 2 e 3 marzo 2018; mentre replicherà il Don Giovanni il 5,6,11 e 12 maggio 2018. In attesa di riprendere il suo itinerare nel periodo estivo in occasione della sua 3° edizione.

 

 

Foto dall’alto: allestimenti di Don Giovanni e Figaro!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.