Inaugurazione della Biblioteca della Casa della memoria operante

Il 27 novembre 2018, presso il Centro studi Paolo e Rita Borsellino di Palermo verrà inaugurata la Biblioteca della Casa della memoria operante.

Dal sito della del Centro studi apprendiamo e riportiamo le motivazione dell’iniziativa.

“Le biblioteche offrono informazione, cultura, sapere, conservano e sviluppano conoscenza e sono, pertanto, protagoniste del processo di sviluppo di una comunità. È con queste premesse che insieme a Rita Borsellino abbiamo avviato una riflessione al fine di fornire il nostro contributo in tal senso. Un progetto in fieri che ha visto la partnership della Direzione generale per lo Studente del Miur, collaborazione sancita dal protocollo d’intesa.  Coltivare nelle nuove generazioni i valori della legalità, della memoria operante, del dialogo tra culture diverse, e quella di centinaia di donatori che da tutto il territorio nazionale e a diverso titolo (istituzioni, editori, sindacati, associazioni, aziende e singoli cittadini) hanno voluto tributare il loro omaggio all’impegno di una donna che è stato uno straordinario esempio di vita. Un grazie speciale a coloro i quali da subito hanno creduto nel progetto e si sono attivati per darne continuità, in particolare ai ragazzi del Rita express, il treno che nel 2006 si incamminò dal nord d’Italia verso la Sicilia per il riscatto della nostra terra “bellissima e disgraziata” ed agli amici del presidio Libera Valle Camonica per non aver fatto mancare il loro supporto umano, materiale ed organizzativo.” (Fonte: Centro Studi Paolo e Rita Borsellino)

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.