Guerre. Il ritorno di Céline

Prossimi alla pubblicazione per la casa editrice Gallimard, i manoscritti inediti dello scrittore e medico francese Louis-Ferdinand Céline (1894-1961).

Nell’estate 2021, il quotidiano Le monde annunciava la notizia del rinvenimento dei manoscritti trafugati nel 1944 dall’abitazione parigina dell’autore, in Rue Girardon a Montmartre, da esponenti della Resistenza. Sei mila pagine tornavano alle luce dopo essere stati conservati per 15 dall’ex  giornalista di Libération  e critico teatrale, Jean-Pierre Thibaudat, che sosteneva di averli  recuperati da uno dei suoi lettori del quale, però, mai ha voluto rilevare l’identità.

Dopo battaglie legali per stabilire sia gli accadimenti sia l’autenticità dei manoscritti (Thibaudat è stato indagato e poi prosciolto dall’accusa di ricettazione) e dopo che Gallimard, che si è sempre considerato l’editore legittimo dello scrittore (tale è stato con lo scrittore in vita dal 1951) e dopo aver, comunque, ottenuto i diritti dei fogli ritrovati dagli eredi (compresa la vedova dello scrittore, Lucette Destouches, morta a 107 anni nel 2019) ha messo ordine in quello che la stampa francese ha definito “un campo di battaglia letterario”, giungendo, così, alla prima pubblicazione delle 6mila pagine che compongono 3 romanzi e non solo.

Il 5 maggio 2022 vedrà la luce Guerre, con una tiratura annunciata di 80mila copie. Scritto nel 1934, il libro è un racconto in parte autobiografico, ambientato durante la Grande Guerra, che tratta l’esperienza traumatica del brigadiere Ferdinand Bardamu, già protagonista del famoso Viaggio al termine della notte, del 1932.

Seguirà in autunno la pubblicazione di Londra che tratterà ancora le vicende di Ferdinand e La volontà di re Krogold, racconto di epoca medievale, che Celine stesso aveva visto negarsi la pubblicazione.

Per arrivare al 2023, quando, secondo il programma Gallimard,  sarà in libreria una nuova edizione di Casse-pipe, ampliato con capitoli inediti.

 

Immagini: 1) scrittore e medico francese Louis-Ferdinand Céline (1894-1961); 2 ‘Guerre’, in libreria dal 5 maggio 2022,  primo romanzo ricavato dalle 6mila pagine inedite dello scrittore ritrovate nel 2001, da Europe1.fr

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.