MADi, la casa pieghevole. Comoda, ecologica ed economica

Ecco MADi, acronimo che sta per Modulo Abitativo Dispiegabile: progetto italiano dell’architetto Renato Vidal di una casa pieghevole e modulare che si può montare e smontare (pardon, piegare) e portare dove si vuole.

Ecologica, economica, resistente ai terremoti il cui stile richiama l’estetica del Nord d’Europa, quest’abitazione pieghevole che permette di essere costruita in tempi molto rapidi (circa 6 ore), ha una struttura realizzata in legno con pareti rivestite di lana di roccia (materiale isolante) e profili, tubi e cerniere di acciaio zincato a caldo che permettono il dispiegamento della struttura. Una volta eretta l’abitazione garantisce stabilità grazie alla sua forma progettata in modo da non essere né mossa né ribaltata. Per erigerla bastano pochi operai.

Dotata di tutti i confort (aria condizionata, luci a led, pannelli solari e fotovoltaici), MADI è disponibile in 5 metrature: la più piccola misura 27 metri quadrati, si sviluppa su 2 piani ed è costituita dalla zona giorno, notte e servizio e costa 28mila euro; la più grande si estende per 84 metri quadrati grazie a 3 moduli base.

Il prezzo varia secondo del modulo e dell’arredamento scelto e di altre forme di personalizzazione a costo, comunque, contenuto perché “il processo di produzione è altamente standardizzato e la struttura di assemblaggio a secco – garantisce sempre- risparmio di tempo e denaro” leggiamo sul sito ufficiale dell’azienda produttrice.

Se all’origine MADI (il primo progetto risale a qualche anno fa) era presentata come soluzione alloggiativa provvisoria oggi, evolvendosi, è proposta come un’autentica alternativa all’abitazione tradizionale.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.