Cinque aziende e cinque teatri. Nasce la drammaturgia d’impresa

Teatro e aziende insieme, lavoro congiunto per realizzare un progetto sperimentale di drammaturgia d’impresa promosso dalla Camera di Commercio di Padova e dal Teatro stabile del Veneto nell’ambito del progetto InduCCI, finanziato dal Programma di cooperazione europeo Interreg central Europe.

Innovare la narrazione della propria storia e del proprio patrimonio aziendale con l’insegnamento di esperti delle parole, della loro migliore espressione e del racconto quali sono gli uomini e le donne di teatro. Questo è l’intento del progetto al quale partecipano 5 aziende e 5 teatri veneti.

Le prime, selezionate da un bando pubblico indetto dalla Camera di Commercio di Padova, hanno iniziato ad avviare la conoscenza con le compagnie teatrali, individuate dal Teatro Stabile del Veneto, che confluirà nei corsi veri e propri che avranno inizio a settembre e che vedranno in campo i management e/o i lavoratori delle stesse aziende, con gli attori e le attrici professionisti.

Una compagnia teatrale per ogni impresa.

Accanto alla storica Luxardo SpA di Torreglia (societa di alcolici di proprietà da 200 anni della stessa famiglia, un primato europeo. Solo 50 dipendenti ma con una esportazione in oltre 83 Paesi) il Barabao teatro, istituito nel 1980 da una famiglia di teatranti dedita al teatro di movimento e creativo, attenta al pubblico giovane.

L’ Antonio Carraro SpA di Campodarsego, leader mondiale nella produzione di macchinari per i settori agricolo e civile, sarà affiancata la compagnia del Zelda Teatro di Preganziol, attivo nella gestione e nell’organizzazione di eventi teatrali, culturali e aziendali.

La Meccanica, impresa familiare di Cittadella nata nel 1961, internazionalmente accreditata come eccellenza nella meccanica di precisione, lavorerà insieme alla compagnia teatrale professionali Teatro Bresci, frutto dell’incontro di tre teatranti veneti provenienti dal Teatro Stabile del Veneto e dal Piccolo teatro di Milano.

Per l’Omp engineering, nata come azienda orefice riconvertitasi negli ultimi 20 anni in eccellenza di dispositivi e impianti di Life support System, che fornisce agli eserciti del Nord d’Europa, scenderà in campo La Piccionaia, di antica tradizione: nata negli scorsi anni Settanta da una famiglia di ‘artisti di giro’, che ha lasciato il ‘teatro mobile’ per dedicarsi alla diffusione della propria arte nelle scuole, con l’addattamento dei testi teatrali per bambini e adolescenti.

I manager e i lavoratori della Cast Bolzonella, specializzata nella realizzazione di abbigliamento su misura e personalizzato, sono pronti ad imparare dal Top-Teatri off Padova, cooperativa formata dalle compagnie di TaleaTeatro, Amistad Teatro, Teatro Popolare di Ricerca di Padova che dedicano le loro prerogative artistiche alla promozione sociale, percorsi di formazione per ragazzie, adulti e imprese

Inducci ‘cultural and creative industries in traditional industrial regions as drivers for transformation in economy and society (in sigla InduCCI), di cui la Camera di Commercio di Padova è partner per l’Italia, si propone di supportare le regioni europee di tradizione industriale a mantenere la propria identità e persistenza grazie a innovazione economica e sviluppo sociale: anche così  le industrie culturali e creative, grazie alle loro strutturazione e pensiero innovativo possono svolgere un ruolo di forza motrice principale in entrambi i livelli di questa transizione.

Per maggiori informazioni: Camera di Commercio Padova e InduCCI.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.