Dizionario delle alternative agli anglicismi. Perché action movie e non film d’azione?

Tra le 8 competenze chiavi europee, la prima è la comunicazione nella madrelingua (dal 2018, rimodulata in “competenza alfabetica funzionale“), traguardo di competenza nella scuola e nella vita.

L’espressione linguistica ci permette di elaborare i nostri pensieri e di comunicarli nel modo più trasparente ed efficace, ovviamente dipende dalle nostre intenzioni. Si può trasformare in uno strumento pernicioso di persuasione e manipolazione, ma questo aspetto riguarda l’etica e la morale.

Sono anni che si discute molto dell’invasione – a  volte barbarica- dei termini inglesi nella lingua italiana, soprattutto per quei termini che trovano comodamente un corrispettivo in italiano. Ed ecco che navigando in rete, ci si imbatte in un prodotto di alta qualità editoriale: “Il dizionario delle alternative agli anglicismi” di Antonio Zoppetti, laureato in filosofia, dedito alla cura della lingua italiana, in qualità di redattore, autore e insegnante. Antesignano della letteratura digitale, nel 1993, cura il riversamento in cd rom del primo completo dizionario digitale, commercializzato in Italia: il Devoto Oli.

Il suo dizionario alle Alternative agli Anglicismi si può consultare per settore/argomento o ricerca libera. Perché dire action movie e non film d’azione, body shaming anziché deridere, schernire, denigrare, baggy pants, anziché pantaloni a vita bassa, calzati bassi, anti age, anziché anti età.

Il dizionario è aperto a ogni forma integrazione, attraverso la segnalazione di nuovi anglicismi e di nuovi traducente.

Il sito è ospitato da italofonia.info, portale informativo sulla lingua italiana gratuito ed indipendente nato per sensibilizzare la comunità degli italo parlanti e più in generale degli amanti della lingua italiana, accogliendo dati, informazioni, articoli e discussioni.

L’uso dei termini propri di una lingua non è manifestazione di autarchia culturale, ma al contrario è esercizio di un sano e articolato multilinguismo.

Condividi:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.