Categoria: Ricerca

0

Salute mentale infantile. Disturbi neuropsichici dai 0 ai 17 anni

In Italia quasi 2 milioni di bambini e ragazzi con disturbi neuropsichici. In meno di dieci anni raddoppiato il numero dei pazienti seguiti nei servizi di Neuropsichiatria dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Costantino (SINPIA): “Risposte ai bisogni dei minori sempre più insufficienti, un intervento tempestivo può cambiare la storia dei futuri adulti”. Il Congresso per la prima volta dalla Pandemia

0

Italia. Paese avanzato nella produzione delle bioplastiche

L’Italia si conferma in prima linea nell’economia sostenibile e circolare. Lo rivela lo studio dell’European Patent Office (Epo), dove – dopo aver esaminato le richieste di brevetto dal 2010 al 2019 nei 38 Paesi aderenti all’organismo – l’Itala è risultata essere la terza del continente per la produzione di bioplastiche e quarta per le tecnologie di riciclo. Aziende singole raggiungono il primato

0

Clima. Una finestra sul mondo per capire la crisi globale

Il team di ricercatori d’Intelligenza Artificiale del Mila ha creato un sito web che consente a ciascuno, qualunque sia la sua posizione sul pianeta, di vedere cosa potrebbe accadere proprio in quel posto se dovesse acuirsi la crisi climatica in atto. Forti inondazioni, incendi o a un livello insostenibile inquinamento? L’obiettivo è la presa di coscienza e una risposta “all’altezza” alla crisi climatica

0

Cronica universalis. L’America, 150 anni prima di Colombo

Da tempo gli storici formulano ipotesi sulla conoscenza europea dell’America prima che il navigatore genovese la scoprisse il 12 ottobre 1492. Ora la certezza sembra arrivare dal testo inedito (ma presto disponibile a tutti) ‘Cronica universalis’ risalente alla prima metà del XVI secolo, venuto alla ribalta grazie al progetto didattico -scientifico dell’Università Statale di Milano

0

I temi del prossimo XXV Congresso Mondiale di Neurologia

Le nuove frontiere nella cura della malattia dell’Alzheimer, le recenti tecniche di indagine dell’ictus in grado di guadagnare i tempi di intervento, il Covid e le sue conseguenze neurologiche,  il ruolo della neurologia nelle malattie rare, l’impiego delle immunoglobuline nelle terapie neurologiche  saranno i temi del prossimo XXV Congresso Mondiale di Neurologia, in remoto, dal 3 al 7 ottobre 2021