Categoria: gusti e cultura

0

Israele. Inaugurata la più grande fabbrica di vino di epoca bizantina

Le Antichità di Israele, dopo 2 anni di lavori di scavo hanno inaugurato la più grande fabbrica di produzione vinicola di epoca bizantina. Si è stimato che produceva annualmente 2 milioni di litri. Rinvenuti anche oggetti risalenti a 2300 anni fa, a dimostrazione che la fabbrica godeva già di una tradizione millenaria. Il sito diventerà un parco archeologico aperto al pubblico e renderà Yavne, famosa in tutto il mondo

0

Margaret Bourke-White. Storia del fotogiornalismo

Margaret Bourke-White fra le pioniere del fotogiornalismo, nacque a New York nel 1904. Come la collega Dorothea Lange l’inizio della sua carriera coincise con la Grande Depressione e la raccontò. Fu tra la prime a fotografare la Russia sovietica e i campi di concentramento nazisti. Suo l’ultimo reportage su Mahatma Gandhi. Una prima donna, esattamente come s’intitola la mostra a lei dedicata

0

Memoria di una cartella dedicata a Rafael Alberti

La mostra romana presso la Sala Dalí a piazza Navona è uno spaccato della Storia franchista che costrinse molti artisti e intellettuali spagnoli all’esilio. Fra questi il poeta Rafael Alberti che visse molti anni a Roma e ancora molti lo ricordano al caffè Di Marzio in piazza Santa Maria in Trastevere, al quale dedicò dei versi

0

Lauro De Bosis. Il volo antifascista su Roma

Lauro De Bosis aveva salutato l’avvento del fascismo benevolmente. Era un sentimento comune fra i liberali di allora che auspicavano, in quegli agitati anni postbellici, una stabilità politica Poi compresero che si trattava di una dittatura e De Bosis, in una notte di 90 anni fa, divenne uno dei primi eroi della Resistenza

0

Giancarlo Siani. Il lavoro – Cronache del Novecento industriale (1980-1985)

‘Il lavoro – Cronache del Novecento industriale (1980-1985)’, raccolta degli articolo che Giancarlo Siani, ucciso dalla camorra il 23 settembre 1985, ha dedicato al mondo del lavoro. Perché il giovane giornalista, lui stesso precario, si occupava soprattutto di fabbriche in crisi, disperazione degli operai, assenza della Stato e conseguente intromissione della criminalità organizzata. 36 anni fa come oggi

0

Mihai Criste. L’autunno è una seconda primavera, dove ogni foglia è un fiore

22 settembre 2021, primo giorno dell’autunno, l’equinozio sarà alle 21.21 ore italiane. Salutiamo l’arrivo della nuova stagione con le opere di Mihai Criste artista rumeno, classe 1975, che alle variopinte foglie che cadono dagli alberi, simbolo di questa stagione, ha dedicato un’intera serie della sua arte surrealista che con tratti semplici ma intensi scava nell’immaginazione e nell’inconscio.