Categoria: formazione e lavoro

0

Rosa Genoni. La donna che ideò il Made in Italy

A Rosa Genoni, creatrice di moda, medaglia d’Oro all’Esposizione del 1906 alla carriera giornalistica, dirigente della sezione di sartoria, docente di storia del costume presso la Società Umanitaria di Milano e unica rappresentante italiana alla Conferenza dell’Aja (Congresso Internazionale delle Donne per la Pace) del 1915, la mostra – convegno a Carrara

0

Asprinio. Un piccolo grande vino

Dante ce lo ricorda e lo mette in rima: “ E perché meno ammiri la parola, guarda il calor del sol che si fa vino, giunto a l’amor che de la vite cola”. Un piccolo grande vino, ravvivato dalle giovani generazioni nel progetto campano per la salvaguardia di questo vitigno autoctono allungando la lista degli spumanti italiani. Bollicine che nulla hanno da invidiare a quelle francesi

0

Un drone su Marte. Continua l’esplorazione del pianeta rosso

Un drone su Marte. Guillermo Rodríguez, direttore del progetto Aerial presso Sener Aeroespacial, ha sottolineato che “l’iniziativa servirà a rafforzare le tecnologie e le conoscenze dell’industria spaziale, che sarà spinta verso nuovi limiti”. Compito assegnato dall’ESA il drone, in grado di volare in un ambiente con le caratteristiche di pressione e termiche del pianeta rosso, esplorerà luoghi irraggiungibili per i rover

0

Presidi del Lazio. Nuove regole social per i professori, genitori e allievi

L’Associazione presidi del Lazio ha deciso di aggiornare il proprio codice deontologico aggiungendovi il capitolo dedicato all’uso dei social network e che vieta, salvo per comunicazioni urgenti, le chat tra prof, genitori e allievi. Accolta favorevolmente dall’Associazione presidi nazionali, l’iniziativa a carattere regionale potrebbe estendersi a tutto il Paese. Ma dagli Stati Uniti arriva la nuova tendenza: la generazione Z si allontana dai social

0

Doppia Laurea. È legge

Approvata definitamente le legge Doppia Laurea che abroga il divieto di contemporanea iscrizione a due corsi di laurea, in vigore dal 1933. Nuove combinazioni possibili: due immatricolazioni diverse al primo anno; una seconda immatricolazione per chi sta finendo la prima laurea; l’iscrizione contemporanea a un master e una laurea o a un dottorato e una laurea. Anche nei conservatori e nelle accademie di belle arti

0

L’Università La Sapienza è il miglior ateneo per gli studi classici del mondo

L’Università La Sapienza di Roma è il miglior ateneo per gli studi classici del mondo, secondo la classifica per materia del QS World University Rankings by Subject, elaborata  dagli analisti della formazione universitaria QS Quacquarelli Sysmonds, attraverso un’analisi comparativa delle prestazioni di 15.200 programmi di 1543 università del mondo. L’Italia con 56 istituti è il  7° Paese della classifica mondiale per numero di posti in classifica