Autore: Redazione abbanews

25 emendamento costituzione Stati Uniti 0

25° emendamento della Costituzione degli Stati Uniti

Il 25 ° emendamento della Costituzione degli Stati Uniti affronta ciò che accade alla presidenza e alla vicepresidenza nel caso di morte, dimissioni, incapacità o invalidità del il presidente e / o del vicepresidente. Approvato dal Congresso il 6 luglio 1965, il 25 ° emendamento è stato ratificato dagli Stati il 10 febbraio 1967

0

Bauli in piazza. Il contributo all’interesse collettivo

Fermi da marzo 2020. Sono gli operatori del comparto spettacolo ed eventi riunitisi nell’Associazione ‘Bauli in piazza’. I bauli in piazza ci stanno da ottobre e a dicembre a Milano e a Roma e in altre città sono diventati alberi di Natale. Poi l’idea: il loro coinvolgimento nella campagna di vaccinazione e la dimostrazione che la loro professionalità può essere usata anche in altre iniziative. Finché, finalmente, torneranno al loro lavoro

0

Parigi e Roma. Indissolubilmente unite …

Il 30 gennaio 2021 saranno trascorsi 65 anni dal gemellaggio tra Roma e Parigi, un “giuramento di fratellanza” rinnovato nel tempo. Gli enti lirici delle 2 capitali hanno appena siglato un accordo di cooperazione culturale anche per “ricominciare insieme, dopo lo tsunami pandemico. Grande affettuosità reciproca. Finché non si parla della cima del Monte Bianco

0

Vaccino italiano. Terminata la fase 1 della sperimentazione

Terminata presso l’Istituto Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani (Inmi), la fase 1 della sperimentazione del vaccino italiano anti Covid-19, prodotto da ReiThera. Risultati più che positivi: sicuro, senza reazioni avverse, con un’immunità nel 92,5% dei casi, stabile a una temperatura tra i 2 e gli 8 gradi e una singola iniezione intramuscolare per la somministrazione

0

Covid-19. Lo smog non favorisce la diffusione del virus

Uno studio condotto congiuntamente dal CNR e dall’Arpa Lombardia smonta la tesi che l’inquinamento possa favorire il contagio Covid -19. “La probabilità che le particelle virali in atmosfera formino agglomerati con il particolato atmosferico pre-esistente, di dimensioni comparabili o maggiori, è trascurabile anche nelle condizioni di alto inquinamento tipico dell’area di Milano in inverno”