Autore: Redazione abbanews

0

La cancel culture non rimuove Mozart e Beethoven

Una nota dell’Oxford University chiarisce che non intende affatto abbandonare la tradizionale notazione musicale ma che intende allargare il programma inserendo anche anche le varie culture musicali extraeuropee. Smentito dunque chi ha affermato che Mozart e Beethoven, considerati suprematisi bianchi, sarebbero stati bannati in nome della cancel culture

0

Biotecnologia blu. Molecole marine al posto degli oppioidi

L’alternativa agli oppioidi viene dall’Oceano. Una startup portoghese con i suoi scienziati-subacquei ha selezionato dalla fauna marina 2 molecole efficaci nella riduzione del dolore e con un rischio ridotto di sviluppare dipendenza. Finanziata dal programma europeo Orizzonte Europa che scommette nel futuro della biotecnologia blu, nel pieno rispetto dei mari

0

Abolita definitivamente la censura cinematografica

“Abolita la censura cinematografica, definitivamente superato quel sistema di controlli e interventi che consentiva ancora allo Stato di intervenire sulla libertà degli artisti” dichiara il ministro della Cultura, Dario Franceschini che annuncia, l’istituzione di una Commissione di esperti in cinema e in pedagogia “connessi alla tutela dei minori, comunicazione e protezione degli animali”

0

Creata la prima cellula artificiale che si replica come una cellula vivente

Creato un organismo sintetico unicellulare che si divide e si moltiplica come se fosse reale. Si ritiene che lo stesso processo possa generare gruppi di cellule figlie artificiali le quali, funzionando come computer, sarebbero in grado di produrre cibo e carburante; rilevare malattie e consentire di generare farmaci atti alle cure delle cellule umane

0

River’Tri. La prima discarica galleggiante ed ecologica d’Europa

È in funzione a Lione (Francia) la prima discarica galleggiante d’Europa. Una chiatta, che ogni sabato, attraccando sulla banchina del fiume Saona, nel centro della città, in 30 minuti si tramuta in un centro di raccolta temporaneo fluviale di rifiuti ingombranti. Va a idrogeno, fa la differenziata, evita il traffico stradale dei camion inquinanti e partecipa, con i residenti, al circolo virtuoso dell’economia circolare