Taggato: teatro

0

Matilde di Canossa. Numero primo

Giunta alla 100° replica, l’opera teatrale Matilde di Canossa per la regia di Alma Daddario ripropone la storia di una figura femminile che ha lasciato un traccia indelebile nella storia, un’icona dominante dei suoi tempi, un modello imperituro

0

Drammaturgie a confronto. A Londra nasce The Italian Theatre Festival

A fine agosto 2018 si svolgerà a Londra la prima edizione del The Italian Theatre Festival, rassegna del teatro italiano, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura e il Teatro Stabile di Torino, con l’intenzione di mettere a confronto la commedia italiana con quella britannica. Cinque opere in 2 giorni al Coronet Theatre di Notting Hill che vedrà in scena testi di Sorrentino, Magni e Fo

0

Teatro sordo LIS e italiano. Conversazione con Dario Pasquarella

Lo spettacolo Dialoghi dietro le quinte torna sulle scene il 10 Giugno 2018, alle 21 presso il Cinema Teatro Olbia – Via Delle Terme, 2 Olbia, in occasione del Festival  Teatri Peregini” che apre il sipario il 31 maggio 2018 alla sua IV Edizione.  Ne abbiamo parlato con il regista e autore della piéce, Dario Pasquarella, fondatore del teatro sordo LIS. Un inno al teatro e all’espressione umana.

0

Teatro Sordo Lis e Italiano. Dialoghi dietro le quinte

Parole, gesti ed emozioni, l’essenza del teatro. Debutta a Roma la nuova produzione di Arte&Mani – Deaf Italy Onlus, Dialoghi da dietro le quinte, uno spettacolo nato da un’idea originale di Dario Pasquarella, fondatore del Teatro Sordo LIS, un’innovativa forma teatrale in cui la LIS (Lingua dei Segni Italiana) e l’italiano vengono trattati alla pari, con un’uguale possibilità d’espressione linguistica ed emozionale.

0

Giornata della Memoria 2018. Gli eventi

Il calendario e gli eventi delle commemorazioni nelle università, teatri, musei e cinema di tutte le città italiane Scriveva, infatti, Etty Hillesum“Se non sapremo offrire al mondo impoverito del dopoguerra nient’altro che i nostri corpi salvati a ogni costo, e non un nuovo senso delle cose, attinto dai pozzi più profondi della nostra miseria e disperazione, allora non basterà. Dai campi stessi dovranno irraggiarsi nuovi pensieri …”.